07/05/12

Campi di concentramento pre-universitari

Ed ecco che la bella stagione inizia a farsi vedere: le temperature si alzano notevolmente,le gocce di sudore scendono lentamente e gli studenti del liceo fremono al sol pensiero delle imminenti vacanze estive. TUTTI TRANNE QUELLI DELL'ULTIMO ANNO.
Non so cosa sia cambiato dal giorno del mio diploma,ma quello che ricordo mi stressa ancora oggi. Perchè ultimo anno di liceo è una vera  e propria tortura psicologica. Fin dai primi di settembre,quando ci si inizia a gasare all'idea di essere i "vecchi" della scuola (e quindi i più rispettati e temuti) i cari genitori e gli ancor più cari insegnanti pongono la domanda più logorante: "cosa farai dopo il diploma? ". Un macigno grande quanto l'Etna e con su stampato un bel punto interrogativo piomba sulla testa degli studenti. 
<<Credo che andrò all'università...>>
<< Benissimo! E quale? Ti sei già preparato per i test? Hai scelto più di una facoltà in modo da poter entrare almeno in una?Avrai un voto di diploma che ti permetterà di avere punti extra?>>
<<...........HELP....>>
Questo è il discorso tipico. Pochi,anzi pochissimi studenti sanno già cosa faranno e non cambieranno idea. Tanti invece si renderanno conto che non sanno nemmeno da che parte iniziare. E' così che si cade nel vortice dei corsi preparatori. Grazie all'amico di famiglia, si viene a sapere che esistono dei corsi (ovviamente a pagamento) dove insegnano tutto ciò che serve per i test d'ammissione. Quattro ore a settimana d'inverno e 6 giorni su 7 d'estate di pura full immersion tra biologia,chimica,matematica,fisica e cultura generale. Funzionano? Beh,la sottoscritta è stata ad un corso simile. All'inizio,nel periodo invernale,la situazione prometteva bene: professori severi,lezioni pesanti e piene di nozioni,esercizi complessi e prove simili ai veri test. Mi sentivo carica,motivata e pronta a vincere la battaglia contro il Ministero. In più negli unici momenti di pausa l'unico mantra che si sentiva era: "ricordatevi che facciamo anche i corsi estivi,dove le lezioni dureranno di più e gli argomenti saranno trattati in maniera specifica". Dunque,convinta che in meno di tre mesi sarei riuscita ad imparare ciò che serviva per i test,iniziai a supplicare i miei genitori per poter frequentare il corso estivo facendo volare altri 1000 e passa € dalla finestra. Peccato che,durante il corso estivo,misteriosamente tutti diventarono dei super geni,mentre i professori si annoiavano pure a campare (salvo due o tre seriamente convinti di poterci insegnare qualcosa). Si ripetevano le stesse cose studiate d'inverno,saltava qualche lezione,ci si distraeva facilmente e la domanda su Federico II di Prussia venne riproposta almeno dieci volte nelle prove. Cosa mi restò di quell'estate da diplomata? Solo sette kg in più e due amici fantastici con cui condividevo gioie e dolori di quel lager per studenti con le sbarre alle finestre. Scappavamo dalle lezioni per poter mangiare granite o per far fuori chili e chili di Riomare snack; avevamo un'abbronzatura da muratore dovuta alle pause in giardino e un'intero album di foto chiusi nel bagno per fumare una sigaretta. Durante le lezioni,tra caldo e scazzo di tutti (prof compresi), si faceva attenzione più alle gaffe che al ciclo delle cellule,nascevano amori che duravano fino al giorno dopo e si faceva un poco di sano gossip. Niente di più e niente di meno. Ma i test? Uno dei miei amici entrò al Campus Biomedico di Roma,una mia amica a Farmacia e io mi ritrovai a dover scegliere tra Biologia,Farmacia,CTF e Chimica. Tutto ciò grazie al corso? NO. Perchè la comprensione dei testi presenti in cultura generale,per quanto possano avere un'unica risposta corretta, è personale; alcune domande erano dei veri e propri misteri e quelle che conoscevamo già non le ricordavamo per la paura. Insomma tanto valeva comprare solo i libri dei quesiti e studiarseli. Si risparmia tempo,soldi e salute. Quindi miei cari diplomandi,lasciate perdere i corsi: godetevi l'estate,accendete un cero votivo alla Madonna e studiate dai libri dei test. E che la botta di culo sia con voi!

Nessun commento:

Posta un commento

Post Simili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...