Nota critica per una lettura serena

Nota critica:
Ai fini di una lettura serena, pacifica e spero divertente,vorrei premettere i seguenti punti:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001."
.Cerco semplicemente di parlare di vari argomenti, prendendo ispirazione da esperienze personali e avvenimenti più o meno recenti che talvolta esulano dalla mia vita privata. Questo blog non nasce con fini offensivi verso persone, ideali o religioni; semplicemente generalizzo e condivido i miei pensieri. Grazie e Buona lettura.

17/06/12

L'uomo ha da puzzà

Con l'avvento della bella stagione le temperature si innalzano vertiginosamente,l'umidità ci rende schiavi e il sudore ci cosparge la pelle. Perchè sudiamo tutti,è normale. 
Ma.....LAVATI!

Che cos'è effettivamente il sudore? Quando c'è caldo o facciamo intensi sforzi fisici,le nostre ghiandole sudoripare producono questa soluzione ipotonica chiamata appunto sudore: acqua,sali minerali,acidi grassi,colesterolo e UREA. Fin dalla più tenera età il processo di sudorazione è attivo,ma  è solo nella fase compresa tra l'adolescenza e l'esser adulto che questa perspiratio sensibilis (termine medico della sudorazione) produce quei famosi,sgradevolissimi odori. Soprattutto nelle zone ascellari,circumgenitali,dei piedi e meato uditivo (dietro le orecchie). Al di là della sudorazione da caldo o sport,il nostro corpo secerne questa secrezione anche in altre occasioni,quali paura,ira o semplice richiamo ormonale per l'altro sesso (siam rimasti molto simili a gli animali). Insomma,siamo ventiquattro ore su ventiquattro delle centrali di sudore producendo in media tra i 0.5 e i 10 litri di sudore al giorno. Però questo non significa che talune persone non debbano lavarsi o utilizzare quella strana cosa chiamata deodorante!
Pochi giorni fa,andando a comprare un poco di frutta,mi son imbattuta in un nemico del sapone: cinquanta e più anni di sudorazione sulle spalle (e su tutte le altre zone aventi ghiandole sudoripare). Nel momento in cui mi son avvicinata per chiedere quanto costassero le pesche a kg,son stata investita da una copiosa aria fetida. Pur avendo quasi perso i sensi,ho cercato di capire da dove venisse questo odore nauseabondo: era colpa del tombino vicino a noi? No,non era di fogna. Era colpa di qualche escremento di cane pestato per sbaglio? No,avevo i sandali me ne sarei accorta subito. Era lui. Quell'uomo dalla maglietta pezzata e dalle stallatiti di sudore che spuntavano tra i peli delle ascelle.  E per fortuna indossava gli zoccoli,altrimenti chissà cosa sarebbe emerso dai suoi piedi. Trattenendo il respiro e iniziando a vedere le melanzane che giocavano a poker,ho chiesto due kg di pesche. Il suddetto Homo Sudorante,mettendo le pesche nella busta,me ne ha porta una esclamando: <<Signorìì sintissi chi sciauru!>> (traduzione:signorina senta che profumo). Non ce l'ho fatta. <<No guardi,non sento niente...o son raffreddata o c'è della puzza che sale dal tombino...>> (BUGIARDA!). M'ha creduta? No. Odorandosi le ascelle ha iniziato a ridere <<Signorì sta puzza sono io! L'omo ha da puzzà! Lei non suda?>>. Piena di vergogna gli ho dato i soldi e me ne sono andata sfoggiando un falsissimo sorriso. 
Si,anche io sudo. Anche io qualche volta puzzo. Ma mi lavo!!!! Chi l'ha detto che l'uomo deve puzzare? Solo uno allergico al sapone la può pensare così! Si chiama igiene dannazione,igiene e rispetto per le persone vicine. Non siamo più nell'età della pietra in cui si segnava il territorio cospargendo di urina e sudore la caverna! Ormai esistono tanti di quei prodotti per camuffare gli odori che potremmo sembrare usciti da una pasticceria. In più non dico che un uomo debba profumare di mughetto o di rosa canina,sarebbe esagerato e si creerebbe un'alchimia tremenda al primo cenno di sudorazione,ma quantomeno che si lavi con acqua e  sapone neutro! I ragazzi dell' "Alto là al sudore" non han insegnato niente? E poi diciamolo,anche una discreta depilazione ascellare può aiutare: i peli,come i tessuti,trattengono le particelle di sudore,aumentandone l'essenza. Quindi miei cari uomini che vivete seguendo il mantra "dell'uomo che deve puzzare in quanto uomo",scordatevi d'avere una vita sociale se non iniziate ad utilizzare acqua e saponi. Ve lo chiedo a nome di tutte quelle donne che abbracciate sotto i raggi del sole cospargendole delle vostre secrezioni ghiandolari! A meno che non abbiate una qualche patologia che vi impone di sudare e puzzare senza ritegno,lavatevi! Non indossate magliette acriliche,non lasciatevi crescere una foresta di peli sotto le ascelle e soprattutto:acqua acqua acqua! Starete meglio voi,noi e tutto il globo;perchè il vostro sudore aumenta il diametro del buco dell'ozono!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...