21/07/12

Teorema universitario

Dopo anni a bazzicare tra beker e matracci,tra NaOH (idrossido di sodio) che puzza di baccalà andato a male e indicatori di pH dai colori sgargianti...son riuscita a postulare una teoria (strano a dirsi,ma con tanto di formula matematica) perfetta non solo per questa valle di lacrime con pH compreso tra 6.4 e 7.8 (dipende dalla costante Kd dove d=disperazione) che si chiama Facoltà di Chimica ,ma forse per qualsiasi facoltà d'Italia. 

Ecco dunque il mio postulato:
Ponendo la chimica reale come qualcosa di totalmente diverso dal concetto iniziale di sola tavola periodica e di mescolanza ad cazzum (scusate il latinismo) di liquidi colorati per ottenerne altri che magari sprigionano gas che cambiano colore ogni 3secondi (quello lasciatelo fare a Topolino in Fantasia),essa sarà riconosciuta dalla formula matematica nota come

“Formula di Studentnegligent”

(siccome il 90% delle formule matematiche,fisiche,chimiche che si studiando sono di tedeschi/danesi/olandesi/inglesi...insomma di popoli che usano solo consonanti,la scrivo così che fa pure più figo)

Formula di Studentenegligent

+(vicini Son gli esami)= -(voglia di studiare)^2/ Kc

    Dove Kc = costante di culo.

Sarete questo: una formula,un numero (di matricola)e delle povere vittime dei prof. 
Soprattutto vi si potrà sottoporre ad un'altra teoria (anch’essa di recente scoperta) che vi farà comprendere perché spesso va male un esame:

TEORIA DEL P=NR(-T)/V (non è quella dei gas) “Un corpo S (studente) di origine endotermica (si surriscalda all’idea di un esame) non produrrà il calore C necessario per avere il giusto lavoro L (IL VOTO!!) poiché subisce una pressione P pari

 P= NR(-T)/V

Dove P è la pressione o ansia esercitata sul corpo N è il num di moli di libri da studiare, R è la costante di sfiga valida p,er tutti gli alunni, -T è il poco tempo a disposizione per studiare e V è la voglia di studiare. 

Questo è l'amaro destino di un chimico.

Inizierete a vedere chimica ovunque,tutto quello che toccherete per voi sarà reazioni,equazioni e elementi che ballano,si mescolano,si riproducono…insomma un rave party di elementi! 
Vi passerà la voglia di mangiare una caramella perché “e’ un vetro” grazie alla sua forma intermolecolare,inizierete a spalmare sodio sul pane perché è così morbido che si taglia con un grissino.

Molti si sentiranno degli IODURI,e inizierete a pesare tutto con: moli,grammo-equivalenti,grammi,grammo-formula,grammo-ioni e infine GRANCOGLIONI. 


Vi sentirete porre la solita domanda "ma allora sai fare le bombe?!" e vorreste farle davvero per regalarle a queste persone,riconoscerete la puzza di determinati composti anche a miglia di distanza perchè sarà rimasta impressa sul vostro camice per giorni e giorni.

Ma soprattutto rimarrete con un dubbio: ma Maxwell,Boltzmann,Schroedinger e compagnia bella....non ne avevano una vita sociale???


Infine,dopo anni di ricerca,ho scoperto perchè i 4 blocchi della tavola periodica si chiamano  s p d f: stanno per 

Se Puoi Devi Fuggire!

1 commento:

  1. cavoli ho già capito di avere un'amica momosa super geniale! :D ahah!! farò leggere la formula chimica al mio Mimo, sono proprio curiosa di vedere cosa ne pensa... e comunque... forza che ad Agosto chiudono le università e facciamo un lancio del fresbee con i libri <3 bacio momoso cara

    RispondiElimina

Post Simili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...