Nota critica per una lettura serena

Nota critica:
Ai fini di una lettura serena,pacifica e spero divertente,vorrei premettere i seguenti punti:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001."
. Cerco semplicemente di parlare di vari argomenti, prendendo ispirazione da esperienze personali e avvenimenti più o meno recenti che talvolta esulano dalla mia vita privata. Questo blog non nasce con fini offensivi verso persone,ideali o religioni, semplicemente generalizzo e condivido i miei pensieri. Le critiche costruttive e i consigli sono ben accetti. Grazie e Buona lettura.

10/12/12

A volte ritornano...

....come il primo amore,un'amica fidata,il pantalone a zampa d'elefante,le spalline da giocatore di rugby da metter sotto le giacche,come.....un herpes. Di quelli che prendi per sbaglio bevendo dal bicchiere dell'amico fidato e che si ripresentano ogni qualvolta  hai un calo delle difese immunitarie. 
Eppure l'avevamo dimenticato.Certo,si rideva meno e i suoi successori han dovuto mettere a ferro e fuoco tutto quanto per poterci permettere di continuare su questa scia...ma adesso che se ne sono andati,adesso che non piangeremo più in differita con mamma Fornero,adesso che Monti Phyton ha levato le tende  e Napolitano canta "Mario se n'è andato e non ritorna più..." sulle note della Pausini...non poteva arrivare qualcosa di diverso?
Insomma; perchè han riesumato Berlusconi?
Negli ultimi giorni antecedenti il fervore natalizio, il nostro ormai ex premier tecnico Monti si è dimesso a causa del voto per la legge sulla stabilità che ci rende tanto instabili suscitando polemiche,gioie e disordini all'interno dell'universo politico italiano. Come le api impazziscono lontane dalla loro ape regina e come le formiche rincoglioniscono se blocchi il loro percorso prestabilito,così i nostri "onorevoli" son entrati nel pallone. Alcuni girano di qua e di là chiedendo coalizioni e fusioni di partito,altri spariscono nelle loro case regalate dai "Pagatori ignoti" a cui faranno ben presto un monumento vicino al "Milite ignoto", mentre certuni ritornano in auge presenziando ad ogni programma televisivo esistente,compresi La Prova del Cuoco e XFactor. 
Dalla sua casetta nel bosco è riapparso su La7 il caro Brunettolo,con tanto di piedini ciondolanti dalla sedia troppo alta. Nei tg si intravede di tanto in tanto l'occhialuta Gelmini in compagnia dei suoi neutrini e di un colore di capelli che ricorda tanto un campo di pipi calabresi. Ci mancano solo Bossi con il dito medio paralizzato e gli occhiali stile televisione a tubo catodico di Andreotti e possiam dire "Buon 2010". 
Ma come mai tutto questo tran tran? E' colpa di Mario e del suo governo dei prof? No. E' colpa di lui,del barzellettiere d'Italia,del D'Annunzio della patonza,lui,il per fortuna irripetibile Bungasconi! Emh,volevo dire Berlusconi. Stanco di fare il nonno a tempo pieno e il proprietario del Milan part time,dopo una notte insonne a causa del cialis, il Cavaliere ha avuto un'apparizione. Voci interne infatti sostengono che gli sia apparsa in sogno la Carfagna vestita da magistrato con gli occhi e la bocca spalancati come se volesse mettersi in ginocchio per supplicarlo di salvare l'Italia. Perciò,colto nel suo intimo amore per la fig...ura dell'Italia sua patria natia, ha deciso di tornare in campo. Poi ha preso la pillola per la pressione e c'ha ripensato. Poi ha visto che Monti non faceva "cucuù" a nessun capo politico estero e ha ripensato di ritornare in campo per il buon nome della simpatia italiana. Poi ha guardato una puntata di "Plain Jane: la nuova me" e ha ri-ripensato di non candidarsi. Poi però ha visto Alfano con le redini in mano e ha detto
<<Cribio,mi consenta ma Alfano è troppo alto e senza lifting, non può prendere il mio posto!>> ri-ri-ridecidendo di tornare in politica.
Questa sua decisione com'è stata accolta? I suoi tirapiedi son riemersi dalle cripte osannandolo a destra e non a manca; il Presidente del Parlamento Europeo Schulz ha avuto una sincope e s'è fustigato con la bandiera europea al sol pensiero del ritorno di Silvio. Casini,con quel suo caschetto alla Clooney,ha definito questo gesto come "un film horror". Alla consegna dei Nobel siam stati addirittura dimenticati nel video dedicato alla nascita dell'EU. Mancano solo la pioggia di cavallette e una bestemmia twittata dal Papa.
Eppure,stando a ciò che dice Berlusconi: “Io non sono mai entrato in una gara con l’intenzione di rimediare un buon posizionamento, io sono sempre entrato in una gara per vincere e per vincere è opinione di tutti che ci voglia un leader riconosciuto, non è che non lo abbiamo cercato, ma non lo abbiamo trovato"

Lui,in sintesi,è tornato per noi. Perchè il suo partito ha bisogno di un leader che non può certo essere Alfano,così GIOVANE ed inesperto. Silvio? Papi??? Ascoltami... quando hai iniziato la tua scalata alla supremazia italica,eri così esperto? Conoscevi così bene la Costituzione da sapere come aggirarla? Credo che conoscessi solo il Kamasutra. Quindi lascia stare,non tornare. Se abbiamo bisogno ti telefoniamo,ma lascia stare tutto così com'è. Nel PDL si stavano eliminando da soli,la Lega ormai si stava lasciando trascinare via dalle acque del Po e il povero Bersani stava assaporando il potere. Perchè devi rovinar loro i giochi? Vestiti da Babbo Natale e spoglia le Letterine; costruisci il presepe mettendo Pato a far il bue e il Trota a far l'asinello....ma NON tornare. L'Italia ha bisogno sì di te,ma non al Parlamento.
E nemmeno al Quirinale.
E nemmeno in Italia,vah.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...