20/02/13

E se il nostro poi non fosse amore....

...giuro,io non ti lascereiiiiii perchè sei bella bella bella bella come seiiiiiii.....
Ok,in quest'ultimo periodo inizio i post citando qualcosa. E' che ci son talmente tante espressioni e/o canzoni che rispecchiano quello che voglio dire da rendermi ancora più pigra nello scegliere il titolo adatto.
E poi c'ho la febbre, oh. Mica posso pretendere che quei quattro neuroni che mi ritrovo lavorino come sempre (male).
Ma non siamo qui per parlare della mia carenza di difese immunitarie e fattore C.

<<Guarda, puoi finalmente dire d'aver trovato l'uomo della tua vita.>>
oh giubilo! Oh gaia voglia di vivere! A che si deve tale considerazione?
<<Perchè ha detto che sei bellissima anche se il tuo naso sembra quello di un clown; rosso e pronto a spruzzare chissà cosa.>>
io sapevo che fosse il fiorellino all'occhiello quello che spruzzava "chissà cosa" e non il naso....
<<Senti...patti chiari e amicizia lunga: se un  uomo ti trova bella anche quando sei ammalata i casi son due.>>
O è un amante dell'orrido o è un medico/farmacista?
<<No cretina, o è cieco o ti ama davvero.>>
Effettivamente non posso darle torto; per quanto una ragazza possa essere bellissima in salute, appena ha una linea di febbre diventa come Maga Magò. Piccola, grigia e con i capelli della stessa consistenza del mocio.
Infondo non si può negare che il nostro "Moda-metro" si abbassi in concomitanza dell'aumento di temperatura corporea. Basta aver superato la linea del 38 che ci ritroviamo o, per meglio dire, ci ritrovano sotterrate da strati di coperte di lana e indumenti pesanti. Dal fantasmino al calzettone da collegiale degli anni '40, passando per la calza di spugna e per le vecchie calze con il merletto bianco che eravamo costrette a metter da bambine. Dalla tutona pesante, uscita da qualche pubblicità di attrezzi ginnici degli anni '80, fino al megapigiamone da eschimese infreddolita. Dalla sciarpa al cappello di lana fino alla borsa dell'acqua calda legata in vita come una cintura da kamikaze. 
E vogliam mica tralasciare il viso? Quel bel visino pallido illuminato solo da gli occhi umidi e dal nasino diventato grosso come una patata americana? Di quei bellissimi capelli che, invece di fare "swiffff" come nella pubblicità,fanno lo stesso rumore delle dita di un bambino immerse in un budino? Con quel loro bel color unto che li contraddistingue....quella loro leggiadra pesantezza...
Insomma; come ogni essere umano che si rispetti, quando anche noi donne cadiamo malate diventiamo degli zombie ambulanti.
Eppure per chi ci ama rimaniamo comunque belle. Belle come la prima volta che siam usciti insieme, belle come la prima volta che abbiam fatto l'amore. Belle come sempre che ti vien voglia di dirgli 
<<Ma se mi trovi sexy anche così, perchè cazzo non me lo dicevi prima che mi risparmiavo milioni tra parrucchiere, estetista e palestra?!>>
E perchè rimaniamo sempre belle? Semplice: perchè ci amano così tanto da preoccuparsi più per la nostra salute che per il trucco più o meno presente sul nostro viso. Perchè poco importa se hai la laringite che ti fa parlare come un orco che ha ingoiato un rospo. Poco importa se starnutisci ogni due e tre benedicendo qualsiasi cosa ti trovi davanti. Poco importa se quando tossisci riesci a cambiare canale in tv. Poco importa se gli vomiti addosso manco stesse guardando l'Esorcista 3D. Così come noi ci preoccupiamo per loro, loro si preoccupano per noi.  Per questo, mie care Mimì e mie care Violette, se volete esser certe che il vostro uomo vi ami davvero non fate le timide impedendogli di farvi visita. Perchè se è proprio lui a chiedere di venirvi a trovare invece di allontanarvi come delle appestate, è già un buon segno!
Infine, se siete alle prime armi, non illudetelo vestendovi di sana pianta in maniera "umana" anche se state morendo dal freddo; nell'eventualità in cui un giorno vi sposiate, dovrà esser già pronto all'immagine di voi realmente ammalate, così come lo siamo noi nei momenti in cui è lui il moribondo. Lui, con il pigiama color cachi e i calzettoni di spugna dentro i quali ha infilato l'elastico del pantalone...lui con il berretto calato fin sotto gli occhi e la vestaglietta infeltrita color porpora. Lui con cui condividiamo gioie, dolori e microbi.
 Infondo come si dice? In salute e in malattia...sia come sia!



<<Amore,ma hai oltre 38 di febbre e sei in cucina a fare il tè? Ma come fai?>>
Come vuoi che faccia mio bel dispenser di microbi? Con la forza di volontà (e la voglia di qualcosa di caldo).
<<Io (che adesso son guarito) mi sento uno straccio e non riesco nemmeno a camminare....e tu con la febbre ti alzi dal letto?>>
Allora....ti ricordo che sono una donna. Ho una soglia del dolore superiore alla media (tranne quando faccio la ceretta) e che son sola a casa. A meno che tu non riesca ad addestrare il cane a far le faccende domestiche, dovrò comunque pensarci io. E non guardarmi che con questa vestaglia celeste con i bottoni a forma di caramella faccio ridere!
<<Dai vieni a letto che ti tengo fra le mie braccia....>>
<<Vuoi coccolarmi?>>
<<No, sei talmente calda che possiamo risparmiare l'elettricità per lo scaldino/i termosifoni!>>

2 commenti:

  1. Io di sicuro non l'ho illuso in nessun modo...mi ha vista in versione straccio da ciclo, versione zombie da influenza, versione voglio vomitare l'anima dopo il panino xxl da burger king.. insomma non ci siamo fatti mancare niente! Però A. non è proprio il tipo da dirmi che sono bella lo stesso. Qualche anno fa, dopo una reazione allergica all' mi sono trasformata nella versione horror della Pimpa. Lui mi ha guardato, si è messo a ridere e con la sua solita sensibilità mi ha detto "amore scusa ma non ti posso guardare senza ridere!"
    L'ho perdonato solo perchè ha avuto il coraggio di baciarmi lo stesso!
    Rimettiti!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza offesa ma A.,essendo ormai un medico,sa come gestire la cosa e quindi,pur preoccupandosi,riesce a mantenere l'aplomb da fidanzato spiritoso :D Però t'ha baciata senza remore su :)

      Elimina

Post Simili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...