04/04/13

La moglie dello zio della cugina di mia mamma

<<Amore,ti manda a salutare la zia Mimì.>>
Chi?!Quella bassina,con i capelli neri e magrolina?
<No,quella è la cugina Nancia. Zia Mimì è quella con il porro sul mento...Dai,l'hai conosciuta un paio di giorni fa,è la cugina di mia nonna nonché mamma di Albertino..>>
Tesoro mio bellissimo,stiamo insieme da troppo poco tempo perchè io riconosca immediatamente tutti i  componenti della tua famiglia.
<<Stiamo insieme da quattro anni!>>
Sì,ma siete talmente tanti che ne servirebbero 40 per iniziare a imparare almeno i nomi!
Parliamoci chiaro;quando la famiglia del proprio partner è abbastanza numerosa,le gaffe sono sempre all'ordine del giorno. Che si senta solo nominare il parente in questione o lo si incontri per strada,il nostro cervello entra immediatamente in due modalità: stacanovista o standby. Nel primo caso,gli impiegati del lobo temporale corrono da un angolo all'altro dell' ufficio aprendo schedari che nemmeno l' FBI vanta. "No,non è il padre della compagna di banco delle elementari...non è il salumiere sotto casa! Ecco! Potrebbe essere il padrino di battesimo del cugino di secondo grado del fidanzato!". Nel secondo caso,invece,gli stessi impiegati son tutti alle loro poltrone a giocare a solitario,leggere la Gazzetta dello Sport o a bere un caffè fregandosene del lavoro. 
<<Ciao L.!!! Come stai? Tutto ok? Non ti vedo dal matrimonio di Tizio..>>
Oh,salve...sì come sta?
<<Che fa mio nipote?>>
Studia...a casa? Tutto ok?
<<Sì sì! Hai un messaggio per qualcuno?>>
Messaggio? Non mi ricordo chi tu sia,pensa se riuscissi a ricordarmi pure i tuoi figli,animali domestici e compagnia bella!

Insomma,essere la nuova arrivata in famiglia non è facile,soprattutto se si è già grandi e vaccinate. Perchè,finchè si è la bambina della situazione,i parenti tendono a ripeterti "Lo sai chi sono io? Sono zio/cugino/nonno/cognato..." fino allo sfinimento giacché i bambini possono dimenticare il grado di parentela. Se sei grande,invece, si presentano una sola volta e buonanotte al secchio.
In più,quando ci si ritrova totalmente circondati dai parenti del fidanzato,può anche capitare che la nostra confusione sia abbastanza chiara grazie alle espressioni del nostro viso. E,in queste situazioni,non manca mai l'individuo che ami mettere il dito nella piaga.
<<L.,puoi dire a zia Lella che la sta cercando zio Puddu?>>
Eh sì,il tempo di trovarla...
<<Ah,ah! Fregata!!! Sono io zia Lella!>>
Grazie per avermi fatto sprofondare nella forca caudina della disperazione. Già ci perdo 30 minuti per capire chi ho davanti,ci mancava solo l'interrogazione a sorpresa.
Eppure,credo di esser arrivata ad una saggia soluzione. Ho stilato l'albero genealogico. Dai nonni ai relativi figli e figli dei figli,dai mariti e dalle mogli acquisti/e fino ai/lle fidanzati/e. Tutto nero su bianco con tanto di grado di parentela. 
<<Amore,oggi ci viene a trovare zio Ernesto...>>
Alt!Devo controllare nel foglio! Allora...zio da parte di tua madre,sposato con zia Carolina,genitori di Evaristo e Silvestro,padroni di Scooby,figlio di zio Ignazio e zia Assunta....
Però,esiste una piccola falla a questo sistema: le facce. Essendo giustamente imparentatissimi,si assomigliano parecchio. Anche troppo,pur non essendoci casi di gemelli omozigoti. E così,se da un lato ho risolto sotto l'aspetto teorico,dall'altro ho toppato sotto l'aspetto visivo. 
<<Amore,quello lì non è zio Peter?>>
No dai,è zio Fabio lo riconosco!
<<Oh,eccolo...ciao zio PETER!>>
Tranquilli,sto cercando di risolvere anche questo problema. Alla prossima riunione con tutta la famiglia,porterò una macchina fotografica per immortalarli. Pure chi non c'entra nulla.

Tuttavia,questo problema non esiste solo per la famiglia del fidanzato. Esiste anche per la mia. 
Dopo 23 anni di onorata carriera parentale,ho scoperto che mia nonna paterna aveva 4 zii che,a loro volta,hanno avuto 4 figli ciascuno e da essi almeno 3 nipoti a nucleo familiare. Ho scoperto che mio nonno paterno era imparentato con altrettanti cugini di numero superiore al 4 e che quindi,ho altrettanti ventordici cugini di quarto o quinto grado. Ho scoperto di avere parenti in ogni anfratto del globo,di ogni carica ecclesiastica o categoria lavorativa. E tutti questi,sanno chi io sia.
<<Ma tu sei la figlia di Gegè!! Come stai?! Ti ricordi di me?>>
..NO.
<<Dai, sono tua cugina MariaEsmeralda,la moglie di tuo cugino Arnaldo figlio della sorella della prozia di tua nonna....l'ultima volta che ci siamo viste avevi sì o no 6 anni! Dovresti ricordarlo!>>

Ora,tra tutti questi parenti di grado infinitesimo,potrei richiederne almeno uno? Che ne so,un/una qualche zio o zia d'America multimiliardario/a e senza figli...che magari abbia i miei stessi tratti fisionomici e decida di lasciarmi il suo impero....infondo,le basi per fare il remake di Dallas o qualsiasi altro telefilm pieno di parenti a sorpresa ci sono! Cosa vi costerebbe?
Abbiamo fatto 300000,facciamo 310000!

8 commenti:

  1. Io sono terribile in questo campo.. memoria per le facce zero. Dopo quasi 10 anni ancora mi ri-presento ad alcuni degli amici di A.
    Parenti fortunatamente non ne ha troppi, ma qualche settimana fa ho rivisto tutti isuoi parenti calabresi e non ho riconosciuto nè sua zia nè i suoi cugini.
    Ma comeee non ti ricordi di meee?
    Panico oddiooddioddio CHI SEI? MENTO SPUDORATAMENTE?
    Ma ci siamo visti 5 anni fa...ti ricordi?a quel concerto...
    EHM A. glielo dici tu che forse ha conosciuto quella GRAZIOSISSIMA RAGAZZA con cui stavi durante il nostro anno di pausa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo,scambiati per l'ex no!!! Questa figuraccia è successa pure a me ma al contrario;mia zia (che in realtà è cugina di terzo grado di mia madre ma,essendo cresciute insieme perchè coetanee,vuole esser chiamata zia -questo dimostra la confusione con i miei parenti-) ha chiamato il mio A. con il nome del mio ex XD Povere noi...e poveri fidanzati ;D

      Elimina
    2. ahahaha...vabbè alla fine mi sono fatta una risata, dato che di figure del genere ne faccio a ruota!!!Non ho neanche fatto notare l'errore alla diretta interessata :D

      Elimina
  2. Il MioUomo ha dovuto dire a tutti i suoi amici che sono quasi cieca e mi rifiuto di mettere gli occhiali (anche se ci vedo benissimo)...perché ogni volta mi ri-presentavo ai suoi amici!!!
    Adesso (dopo 1 anno) ho smesso, ho anche imparato i nomi...ma coi parenti nun c a pozz fa'!
    Alex V

    RispondiElimina
  3. Ragazze,state tranquille :D Amici del fidanzato o parenti che siano,anche loro molto probabilmente non si ricordano il nostro nome! in caso davvero,fatevi l'albero genealogico...o amicologico! XD
    Comunque,in tema amici,anch'io ho fatto le mie magre figure!
    Un pomeriggio,il mio ragazzo mi presentò un suo ex compagno di classe di nome F. La sera,mentre il mio ragazzo suonava,intravidi 'sto F e per far la simpaticona lo chiamai per un'ora "F,ohi F!!!!". Ad un certo punto,uno dei suoi amici mi indicò e indirizzò questo F verso di me;quest'ultimo,squadrandomi dalla testa ai piedi mi chiese "Ma chi sei?" e io: "la fidanzata di A! Ci siam visti oggi"
    F:" no,impossibile,oggi ero a Ct."
    Gira che ti rigira,scoprì che quel ragazzo tanto uguale a F. si chiama S. Ed è il fratello gemello di F!
    Da quel giorno,ai suoi amici e conoscenti che non frequentiamo tantissimo,non dico altro che qualche frase di rito onde evitare figure simili :D

    RispondiElimina
  4. Io riesco abbastanza bene a barcamenarmi tra i miei parenti, nonostante siano molti e dislocati principalmente in due regioni.
    Di quelli delle eventuali partner non me n'è mai fregato niente XD


    p.s. mi fai un regalo?
    Togli l'odioso captcha dai commenti XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e i nomi delle patner li ricordi? xD Comunque ti ripeto che non ho impostato il captcha! o.o

      Elimina
  5. Mi sono permessa di assegnarti un premio, se ti va passa da me;) Princi

    RispondiElimina

Post Simili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...