Nota critica per una lettura serena

Nota critica:
Ai fini di una lettura serena, pacifica e spero divertente,vorrei premettere i seguenti punti:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001."
.Cerco semplicemente di parlare di vari argomenti, prendendo ispirazione da esperienze personali e avvenimenti più o meno recenti che talvolta esulano dalla mia vita privata. Questo blog non nasce con fini offensivi verso persone, ideali o religioni; semplicemente generalizzo e condivido i miei pensieri. Grazie e Buona lettura.

17/05/13

Appuntamento con il destino palmato

<<Sai chi ho incontrato ieri?>>
Qualche vip? L'uomo della tua vita? Qualche ex prof?
<<No,no,meglio....>>
Gli alieni? Dio? Cesare Cremonini?
<<No! Ho incontrato Papera,il tuo ex spasimante!>>
Allora,patti chiari e amicizia lunga (ma soprattutto vita lunga per te): ho passato anni e anni facendo psicoterapia per dimenticarmi Papera e l'appuntamento organizzatoci. Non puoi rinvangare così,senza preavviso, un momento della mia gioventù più cupa...

Ai tempi in cui internet era più lento di una tartaruga e il massimo del social network era IRCQ,se si voleva conoscere qualcuno ci si affidava alle amiche fidanzate e ai possibili amici dei loro boys.
<<Uff,odio esser single mentre voi siete tutte accoppiate!>>
<<Non ti preoccupare! C'è un amico del mio ragazzo che è PERFETTO per te!>>
E' in queste situazioni che si può capire quanto la tua amica/compagna di classe sia stronza, perchè se la prima parola utilizzata per descrivere il possibile amore dei tuoi sedici anni è "perfetto", i casi son due:
- è davvero l'altra metà della tua mela.
- è un arancino con i piedi,un mostro di Loch Ness formato medio,un truzzo da far paura e chi più ne ha ne metta.

Correva l'anno 2000 e qualcosa; single per scelta e da poco iniziata all'uso della pinzetta per le sopracciglia,un sabato mattina qualsiasi mi ritrovai circondata da due compagne di classe felicemente fidanzate.
<<Senti...ci vieni stasera al cinema con noi?>>
Devo reggervi i cappotti mentre pomiciate con i fidanzati?
<<Cretina! No,vieni che ti presentiamo un amico del mio X! Si chiama Y.>>
E com'è? 
<<Un pezzo di pane,un bravissimo ragazzo,una dolcezza incredibile...>>
Insomma,un cesso da far paura!
<<Ma come fai a dirlo?! Guarda,ti mosto una sua foto!>>
Effettivamente dalla foto pareva di fattezze umane; capelli folti,guance prive di brufoli,denti dritti...peccato che dalla fronte fino al naso si fosse nascosto dietro a degli occhiali da sole che lo facevano assomigliare ad una mosca gigante.
"Mah...sarà che li ha messi per fare il cretino..." pensai. Quel pomeriggio,perciò, mi misi in tiro cercando di prendere sembianze femminili e,giunta che fui al cinema circondata dalla classica folla di adolescenti del sabato pomeriggio/sera,vidi le mie compagne e i relativi fidanzati anche più in ghingheri di me, più un sorriso sornione stampato sul viso già dal momento stesso in cui misi piede in sala. Ma del mio "accompagnatore" non c'era nemmeno l'ombra.
<<Ciao ragazze eccomi...ma dov'è Y? Non è arrivato?>>
<<E' dietro X....>>
Dalle spalle di quest'ultimo spuntò Lord Farquaad versione umana,con un mono-ciglio da far paura e leggermente più olivastro. Inoltre,aveva la stessa andatura di Guendalina e Adelina,le due papere che gli Aristogatti incontrano mentre tornano a casa (e questo spiega il perchè del suo soprannome). Un colpo al cuore mentre le mie "amiche" sghignazzavano difronte al mio volto pietrificato.
Una volta seduti ai nostri posti,la serata procedette come qualsiasi altro incontro extrascolastico tra giovani; con le coppie vere intente a sbaciucchiarsi e io intenta a farmi piccola piccola sulla mia poltroncina,onde evitare sfioramenti di mani e company. Di tanto in tanto,durante il film (che nemmeno ricordo dimostrando così quanto fossi impegnata a non dar false speranze al Papera) il mio accompagnatore si girava verso di me sussurrando frasi come:
-"Stasera sei bellissima" (ma quando mai m'hai vista prima di allora?)
-"Se ci sono scene di terrore non preoccuparti ti proteggo io!" (ma se per abbracciarti devo piegarmi tutta come un origami!)
-"So che sei una ragazza molto intelligente e si vede...io no,non sono uno intelligentone,ma so amare una donna!" (per la cronaca: io avevo 16 anni,lui invece era maggiorenne da un bel pezzo. Di quale donna parlasse non m'è dato saperlo,ma non ero certo io!).
Ed il resto è storia nota per gli appuntamenti al buio con il primo capitato sotto le mani; scambio di numeri giusto per non esser troppo cattiva,qualche risposta a gli innumerevoli messaggi solo per educazione,milioni di scuse di merda per levarselo dai piedi. Che poi,per carità,Papera fu davvero gentilissimo con me accettando mestamente tutti i bidoni fattigli e non facendo mai battute a sfondo sessuale per cercare di conquistarmi....però non funzionò.

Ma gli appuntamenti organizzati dalle amiche,alcune amiche, son così; loro vedono in te una sfigata sentimentale? Allora t'accoppiano con qualche sfigato sentimentale (oppure sfigato e basta). Anzi,talvolta pure con 3 o 4 contemporaneamente,giusto per darti il piacere della scelta,come successe l'anno dopo,in estate,quando mi presentarono un'intera squadra di nerd e giocatori incalliti di videogames. Ma solo perchè ti conoscono eh...ti vogliono bene...
Devo essere sincera? Per me dovrebbero abolire questi metodi di tortura psicologica-sentimentale. 
Noi donne siam già abbastanza brave nel trovare,da sole, qualche anima reietta che ci trovi interessante ma che non ci piace; siam esperte nell'innamorarci di qualcuno che mai ci corrisponderà e del quale,a distanza di anni, ci pentiremo amaramente. 
Insomma,questi giochi da Dottor Stranamore non s'hanno da fare, come direbbero i bravi Bravi. 
<<Ma io lo faccio per te! Perchè mi piacerebbe vederti felice e accasata!>>
Gioia mia,ti ringrazio ma non aspiro a diventare,un giorno,la Nonna Papera 'de noi altri. E poi è possibile che il tuo uomo non abbia amici con un'altezza superiore al metro? O con delle ciglia normali,o che sappiano parlare correttamente in italiano e che non ispirino profondamente per mostrare i muscoli gonfiati in palestra soffocandosi successivamente con la loro stessa saliva?
<<Li ha ma sono impegnati...e anche stesso non fanno per te!>>
e allora lasciami morire da sola,circondata di gatti e gelato ipocalorico mentre guardo un film romantico! Ma non presentarmi un ragazzo che paga il biglietto ridotto per il cinema da oltre 20 anni e se ne vanta pure!

Tornando ai giorni nostri...
<<Ah,invece mi son dimenticata di dirti che un paio di giorni fa ho sentito un altro tuo ex-spasimante...>>
Oddio.....chi?
<<Parlo di Pollo! Te lo ricordi,vero?>>
Altro che zio Tobia e l'allegra fattoria....

6 commenti:

  1. Aspè aspè frena!
    Ma le tue due amiche lo fecero apposta a presentarti Y, dato che sghignazzavano?
    Sapevano già che non ti sarebbe piaciuto e che dietro gli occhialoni "ritmo del 2000" aveva sembianze animalesche?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con il senno del poi credo che l'abbiano fatto per due motivi:
      1) l'altezza. Rispetto a loro sono una nana e quindi han accoppiato due piccoli gnomi nella speranza di dar vita ad una industria di wafer.
      2)la cattiveria. Diciamo che,nei mesi ed anni a seguire,non si rivelarono delle grandi amiche tant'è che ormai non ci parliamo più.
      Le cose della vita xD

      Elimina
    2. LOL che stronze!!
      Comunque mi ha fatto ridere tantissimo il paragone con le due papere degli Aristogatti (è uno dei miei film preferiti)... me lo sono immaginato mentre cammina ciondolando ahaha! E lo zio Reginaldo?

      Moz-

      Elimina
    3. Zio Reginaldo subentrerà alle nipoti tra qualche decennio :D

      Elimina
  2. Effettivamente durante l'adolescenza si ha questa tendenza a volersi "accasare" tutte in comitiva...anche un pò secondo me per egoismo... pensi "se mi devo sopportare i suoi amici così, ho anche le mie amiche vicine!"
    Purtroppo finisce sempre o quasi così!
    E comunque mai fidarsi delle foto con occhiali da sole/mezzo busto o di gruppo dove spunta soltanto la testa di suddetta persona!Spero che papera abbia trovato la sua donna da proteggere poi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti da quel momento in poi non ho più accettato degli appuntamenti al buio tramite foto...e nemmeno tramite socialnetwork!
      Comunque per quanto ne so Papera si fidanzò l'anno successivo a tale avvenimento...e credo che stiano ancora insieme :D

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...