18/06/13

Pedro,ma cosa ti sei messo in testa?

Volevo scrivere un post 
ironico,sagace,divertente,interessante,culturalmente elevato....
ma poi mi son ricordata che tutto scrivo tranne cose sensate. Ed è per questo che non so come trattare l'argomento di oggi.
Di cosa parlo? Ma di ciò che è sulla bocca di tutti,di ciò che rende interessante qualsiasi canzone,film,telefilm,libro,opera teatrale,sito e pomeriggio davanti ad un caffè....
signori e signore,insomma,voglio parlare di tradimenti.
<<Ah,e allora non potevi dire più semplicemente "di ciò che è sulla testa di molti"?>>
La tua sensibilità non ha freni inibitori.
<<E' sparita con l'ultimo strato di corna.>>
Ecco.

Digitando tale termine su S.Google,al di là dell'etimologia della parola in questione, si viene catapultati in un mondo a parte,pieno di intrighi e misteri,dubbi e certezze che nessuno mai vorrebbe vedere confermate.
Quindi,vi riporto quanto ho capito/scovato/letto in merito alla vastità dell'argomento tradimento (il tutto vale all'incirca per ambo i sessi):

-Come capire se lui ti tradisce: risponde alla telefonata di un collega e per 3secondi non vi guarda negli occhi (o non vi guarda le tette)? Allora non è un collega ma LA collega. Non vuole darvi la pass della sua email,dei suoi contatti social,del cel? Nasconde qualcosa. Gioca a calcetto pur avendo la stessa prestanza fisica di un manico di scopa? Corre dall'amante. Ha finalmente buttato quello schifo di maglietta con stampato il drago Shenron? Si fa bello per un'altra. S'è convertito all'uso del deodorante? Ti tradisce. S'è trovato un hobby prettamente maschile che lo porta sempre fuori casa come la caccia o la pesca? Non solo ti tradisce,ma lo fa pure con un altro uomo. 
Insomma,il solo fatto che respiri può essere sinonimo di scappatella.

-Come non farsi beccare: niente email,chat,sms,telefonate all'amante. Niente amanti single che poi si possono pure innamorare di te e romperti le balle peggio della moglie,niente colleghe d'ufficio o amiche che poi te le ritrovi allo stesso tavolo quando sei con la tua compagna di mutuo e son "uccelli senza zucchero",niente cene e regali pagati con la carta di credito che poi come li spieghi se vuoi detrarli dalle tasse,niente confidente con gli amici che poi son i primi a sputtanare tutto e,soprattutto,niente confidenze/smancerie fedifraghe in pubblico o rischi di incontrare qualcuno che conosca la tua donna. Se puoi cerca pure di evitare l'auto di Google Street che becca sempre tutti in situazioni poco consone. 

-Perdono: sì,no,forse,ma manco pagata. Una scappatella si potrebbe perdonare se si tratta di un bacio dato da ubriaco,altrimenti è bene sedersi a tavolino e parlare,ma non in cucina o in zone dove possono esser presenti oggetti contundenti e via dicendo. Far finta di niente,invece,può esser produttivo per il buon nome della coppia e un poco meno per la propria autostima ma se lo dice la psicologa oh,devi crederci. Se invece sei il traditore che vorrebbe farsi perdonare,sappi che inconsciamente hai cercato di farti beccare proprio perchè hai i sensi di colpa.Postumi,ma li hai. Nel tallone magari,ma ci sono. Quindi le solite frasi come "è stata una mia debolezza","cercavo qualcosa che mi facesse sentire vivo" e minchiate varie sono ben accette con un'accetta arroventata.

-Perchè: i perchè del tradimento sono talmente vari ed assurdi da far rincoglionire chiunque. C'è la scusa secondo la quale "l'uomo non è un animale bigamo",la dimostrazione scientifica che esiste il gene del tradimento,la sempre viva motivazione "il nostro rapporto non è più quello di una volta",la sentenza secondo la quale l'avere un'amante è solo voglia di trasgredire o voglia di dimostrare che si è liberi di fare ciò che si vuole.....inoltre,in base al sesso del traditore si afferma che:un uomo traditore,per quanto stronzo,è pur sempre un uomo. E più donne ha e più figo è. E' cacciatore,è potente,è forte. Quasi quasi ha pure il diritto di tradire "perchè le donne devono pensare solo alla casa e ai figli" (concetti tratti dalla discussione con un uomo di 80 anni,40 dei quali spesi a tradire la moglie). Una donna traditrice,invece,è solo una prostituta senza retribuzione che non rispetta il proprio compagno e la propria famiglia e che prima o poi si merita una bella punizione (sempre tratto da "la discussione con l'80enne").

-Continuare: se sei riuscito a farti perdonare,se sei riuscito a non farti mai beccare o se sei in cerca di altre emozioni,internet propone tantissimi forum e siti dedicati ai fedifraghi dove puoi incontrare il/la prossimo/a amante. Talvolta,becchi pure chi vuoi tradire come il signore che,guardando un porno amatoriale,ha finalmente scoperto cosa faccia sua moglie "quando va al corso di uncinetto estremo".

-Vendetta: per la parità dei sessi e per l'equo mercato,è possibile sputtanare il traditore sempre grazie a siti,forum e socialnetwork nati appositamente per questo scopo. Esempio è la donna che in treno,stanca di stare ad ascoltare le storielle sulle conquiste extraconiugali del suo compagno di viaggio,gli ha scattato una foto e l'ha subito postata su Facebook con tanto di riassunto del racconto adultero in modo tale che la moglie di tale verme possa scoprire con che persona condivide il proprio talamo.

Ricapitolando,il tradimento è un punto nero tra le parole "T'amo. Ma non è detto che rimanga fedele". 
E io,che son qui a fare questi elenchi,cosa ne penso? Sinceramente non son mai stata dal lato del traditore,ma ho un mio punto di vista;non ami più il/la tuo/a partner? Bene. Invece di tradirlo/a facendolo/a stare ancor di più una merda,lascialo/a. E' un gesto onesto,rispettoso e che gli permetterà di passare sotto le porte senza dover chinare la testa.
Infine,una piccola chicca per voi.

Flash-back. 2000 e qualcosa,storiella a distanza tra una mia amica e uno di poco conto.
A:<<Tesoro,perciò,cosa hai fatto ieri sera di bello?>>
Traditore:<<Mah,niente,son uscito con il mio amico X e siam andati al pub...>>
A:<<Davvero? C'era molta gente?>>
Traditore:<<....senti,io devo dirtelo visto che comunque la nostra è una storia un poco così,senza obblighi precisi. Con X abbiamo rimorchiato due ragazzine e con una ci son andato a letto.>>
A:<<......>>
T:<<Dai,ti prego,cerca di capirmi! Non ci vediamo da tantissimo,la cosa mi fa soffrire e avevo bisogno di certezze su quanto provo per te...(altre scuse di merda che non riporto).....ti prego,perdonami,lo sai che la carne è debole.>>

Già.La carne è debole. E' debole se ti tagli con il bordo del foglio,è debole se ti crei un ematoma sbattendo contro un mobile,è debole se ti spelli sotto il sole o se ti scotti con la tazza di tea ancora bollente. Ma qui,di debole,c'è solo quel mozzicone di sigaretta che ti ritrovi nelle mutande.

4 commenti:

  1. Aahaha, ammazza sei stata tremenda!
    Ma ti assicuro che se un uomo ha già deciso di chiudere, puoi sapere tutto di lui, di intimo, che non gliene frega un cazzo :)

    In ogni caso, il tradimento è destinato ad essere scoperto... secondo me non ne esiste uno che non sia stato scoperto.
    Prima o poi il traditore sarà preso da una sorta di santamariagoretti's mode e lo rivela.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure ha un'amante talmente scema/stanca di fare solo l'amante/pazza da andare a spiattellare tutto alla moglie/fidanzata! XD

      Elimina
  2. Io sono del parere che se vuoi tradire ti tieni i tuoi sensi di colpa, taci e ti adoperi per non farti scoprire:poi se ti fai sgamare o decidi che devi confessare non puoi rompere con la storia della debolezza, accetti di venire mollato in silenzio!Non regge neppure la storia dell'alcol per quanto mi riguarda!A. si arrabbia quando gli dico che non metto la mano sul fuoco per nessuno, manco per lui!
    Che l'uomo per natura è traditore lo penso un pò anche io: diciamo che secondo me ci si divide tra quelli che lo sono e basta e quelli che cedono solo di fronte la tentazione/occasione che si presenta lì per caso, troppo bella per non essere colta.
    Ecco spero che lui sia del secondo tipo e che non si verifichimo mai tentazioni così forti da farlo cedere!
    Io invece penso non sarei in grado. Lo lascerei prima se mi accorgessi di provare qualcosa per qualcun altro. Dopo 10 anni almeno un pò di rispetto ecchecavolo, mica sono una bestia che non può aspettare 24ore per accoppiarsi!

    Ecco ora che rileggo mi accorgo che il commento-papiro è un pò confusionario, ma non riesco a formulare meglio, sarò l'argomento :D :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHHAHAHAHAH ho scatenato Love!!!!
      Diciamo che di tentazioni è pieno il mondo;la ragazza di facili costumi,quella troppo figa,la soubrette (vale pure al contrario,cioè i ragazzi latinlover,quelli troppo fighi ecc ecc) non mancano mai e quindi,anche solo con il pensiero capita di tradire (vedesi me che ho sognato di esser l'amante di Raoul Bova. Tradimento onirico del mio ragazzo sì,ma con gusto!),ma le cose più importanti,così come hai detto tu,sono:
      -non sparare scuse di merda
      -accettarne le conseguenze
      -optare per un più onesto "ti lascio perchè non mi piaci più" invece di pensare che tutto possa continuare come se nulla fosse.

      Poi,sul fatto di non mettere la mano sul fuoco per gli altri ti do pienamente ragione;forse anche tu come me hai avuto già le tue belle ustioni e quindi ormai hai capito che se proprio devi mettere la mano sulla brace,quantomeno lo fai con un bel guanto ignifugo indosso! xD
      Sappi,comunque,che conosco "bestie" che non aspettano nemmeno 12 ore pur di accoppiarsi :D Ma questi,magari son casi a parte!

      Elimina

Post Simili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...