Nota critica per una lettura serena

Nota critica:
Ai fini di una lettura serena,pacifica e spero divertente,vorrei premettere i seguenti punti:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001."
. Cerco semplicemente di parlare di vari argomenti, prendendo ispirazione da esperienze personali e avvenimenti più o meno recenti che talvolta esulano dalla mia vita privata. Questo blog non nasce con fini offensivi verso persone,ideali o religioni, semplicemente generalizzo e condivido i miei pensieri. Le critiche costruttive e i consigli sono ben accetti. Grazie e Buona lettura.

21/12/13

La patente l'hai presa con i punti del supermercato?


Sì sa che la gente,di questi tempi,è parecchio frenetica.

Vuoi perchè si deve ancora comprare il pesce spada affumicato per la cena della Vigilia,vuoi perchè s'è dimenticato il pensierino per il figlio della cugina della zia della mamma della nonna di papà o vuoi perchè non si ha nulla di meglio da fare che girovagare per la città con il naso all'insù verso le luminarie....si sta comunque come degli idioti,in strada,a bloccare il traffico.

Così,andando contro il mantra natalizio del "siam tutti più buoni",partono le peggiori imprecazioni,condite di tanto in tanto con qualche delicato e ben articolato gesto dell'ombrello,dito medio ed affini.
E la rissa,in tal caso,è dietro l'angolo. O dietro lo STOP.

Immaginate: strada principale di una città qualsiasi. Le luci calde e giallognole,le stelle di natale poste in ogni buco (comprese le buche dell'asfalto finalmente utili non solo per i gommisti),babbi natale davanti ad ogni vetrina,aria satura di belle speranze....e una lunga fila. Mooolto lunga. Sia in verticale che in orizzontale poichè c'è pure l'incrocio.
Ecco,immaginatemi lì,tra la gente bloccata in auto. Immaginatemi seduta di fianco al guidatore che,ovviamente,è quel pover'uomo del mio fidanzato.
Anzi,dato che ci siete e il mio ego non muore mai,immaginatemi pure figa.
Comunque...sì,siamo nella sua scatoletta per sardine che noi comunemente chiamiamo auto. Due sigarette,tanto freddo e un cd ormai graffiato che gira e rigira nello stereo di serie.
Fidanzato ancora calmo:<<Ohhh,si stan muovendo!>>
Ingrana la prima,va per muoversi e....
Una stronza proveniente dalla nostra sinistra si mette a centro di incrocio.
Fidanzato non tanto calmo:<<Ma maledetta stronza ************** ma ti si deve spaccare la macchina tra qualche metro!!! Dove ****** hai la testa grandissima *****>>
Avete presente Gordon Ramsay? Ecco,si sarebbe scandalizzato di fronte a tali manifestazioni di sommo affetto automobilistico.
Io:<<Su more,calma...>>
F:<<Ok,ok.>>
Com'è e come non è,dopo un paio di minuti la fila s'è mossa,giungendo così al secondo incrocio dove lo STOP era rivolto a noi.
Fidanzato non tanto calmo:<<Riesci a vedere se scendono macchine da destra?>>
Io:<<No,c'è 'sta cavolo di jeep posteggiata sull'angolo del marciapiede,mi leva la visuale...>>
Fidanzato ben poco calmo:<<E certo perchè le teste di ****** figli di buona ***** che hanno questi ***** di macchinoni si credono i padroni della città! Ma gli si devono far fuori tutte e quattro le ruote in piena tormenta di neve!!!!>>
Io:<<Amore,quando s'è vista mai una tormenta di neve in Sicilia?!?!>>
Fidanzato:<< Allora di lapilli vulcanici.>>
Nel frattempo,lentamente,il mio amato chaperon cercava pian piano di farsi avanti per vedere se stesse scendendo qualcuno. Effettivamente,qualcuno stava scendendo.
F:<<Ok,appena questo tira dritto....>>
Signori miei,per due millimetri quest'emerito stronzo non c'ha presi in pieno. Perchè? Perchè non doveva continuare il suo tragitto in maniera retta. Oh,no. Doveva svoltare senza freccia e senza decelerare. Detta in siciliano "a tumpulata" (a schiaffo).
Fidanzato ormai incavolato:<<Ma che cosa ****ha nella testa 'sto maledetto???!!! Esiste la freccia porca******* usala prima che te la ******.>>
Io:<<Per fortuna non abbiamo bambini con noi....>>

Ebbene sì,qui la gente non conosce le regole basi della guida sicura.
Tralasciando la poco nota cintura e l'ancor più misterioso casco,ho visto cose al limite del normale.
Come l'allegra famigliola dove il padre portava con sè moglie e figlio su un vecchio e traballante Ciao.
O come la simpatica vecchina,di circa 100 anni,che non sa che nella rotonda la precedenza va a chi è già "dentro".
Oppure,si potrebbe parlare del frettoloso giovane che,incautamente,ha pensato bene di percorrere una stradina di basolato contromano solo perchè così arrivava prima sotto casa della morosa.

Tutto qui? Per niente!
Doppi sorpassi su striscia continua,inversione a U in piena Nazionale e a due metri dallo svincolo,motorini che sorpassano da destra,gente che tira il freno a mano così,per provare un poco di adrenalina fregandosene di chi si ha dietro,camionisti che leggono un libro della D'urso sorseggiando un poco di tea dalla bottiglietta (e non so cosa sia peggio;la distrazione o il libro?)...
Ne potrei elencare un'infinità senza mai trovare una risposta logica a tali comportamenti.
Ecco,più che risposte si trovano domande. Tipo..
MA CHI DIAMINE V'HA DATO LA PATENTE?
Davvero,non mi capacito di come talune persone siano in possesso di una patente di guida.
L'han comprata? Gli è stata regalata? L'han vinta con i bollini del supermercato?
<<Signora, ha 300 bollini quindi scelga;la pirofila o la patente?>>
<<Mah,di pirofile ne ho tante....quindi scelgo la patente!>>
Secondo me alcune persone non dovrebbero guidare nemmeno un carretto siciliano.
Anzi,nemmeno la bicicletta....arghhh,i ciclisti!

Per carità,siete liberi di coltivare questo sport sano e nobile...ma proprio in piena città? A parte che inalate un quantitativo di smog e polveri sottili ben superiore alla media giacchè avete i polmoni in piena attività;in più dovete mettervi a tutti i costi stile barriera?
Perchè non pedalate in fila indiana? Avete paura che colui che vi precede spari un colpo dal suo deretano offeso?
Non riuscite a raccontarvi le vostre più belle avventure?
Allora andatevene al bar a chiacchierare e non in piena carreggiata!
Ma tanto lo so,son parole al vento come le imprecazioni che vi facciamo. Perchè voi,oltre a pedalare vicini vicini,tenete quelle cavolo di cuffiette nelle orecchie. E poi,se qualcuno suona il clacson per avvertirvi di qualcosa,non sentite un bel niente.
Oddio,c'è anche da dire che i pedoni non son da meno. 
Perchè,se tu mi attraversi sulle strisce,io ti lascio passare senza alcun problema.
Se tu,invece,attraversi in diagonale,o peggio ancora,siete un gruppo di persone che si muove come un gregge impazzito,io ho il malsano istinto di metterti sotto.

Insomma,forse l'unica spiegazione concreta a queste beghe motorie sta nel fatto che tutto avviene a causa di altro.
In parole povere,si crea una reazione a catena.
L'automobilista viene bloccato dal ciclista,quindi sorpassa alla prima occasione utile sfiorando l'auto proveniente dal senso opposto che,a sua volta,sale sul marciapiede quasi investendo un pedone che pretende la ragione passandogli davanti.
Oppure,uno stronzo posteggia il suo SUV a metà tra due posteggi,quindi il motociclista piazza la sua moto sulle strisce pedonali e il pedone cerca di attraversare in diagonale con la convinzione che "ha sempre ragione" ma si imbatte in un automobilista per nulla contento della suddetta affermazione e che quindi coglie l'occasione di farla pagare a tutti i pedoni fuori strisce passando a tutta velocità su una pozzanghera posta tra i due,colpendo però un ciclista che,di conseguenza,accelera fino a quando non si riesce a piazzare davanti all'automobilista già citato.

Cioè,si crea un circolo vizioso di stronzi.

Poco tempo dopo l'incrocio maledetto.
Fidanzato:<<Assurdo,non si può girare in auto di questi tempi.>>
Io:<<Dai,presto passerà. Comunque,dove posteggi?>>
Fidanzato:<<Spero ci sia un posto sotto ca.....nooooo,ma maledettissimo ***** del ****** pezzo di *****!!!!>>
Ehhh già,un simpatico signore ha pensato bene di posteggiare sotto casa del mio ragazzo.
Oddio,più che sotto casa ha posteggiato "dentro casa", con tanto di cofano a due centimetri dal portone.
Io:<<Amore,respira....R E S P I R A .>>
Fidanzato:<<No che non respiro,io chiamo i vigili urbani!!!! Certa gente non dovrebbe uscire di casa!>>
Io:<<Ecco,forse è l'unica soluzione al problema guidatori pericolosi.>>
Fidanzato:<<Sta parlando una che quando guida dimentica il freno a mano inserito e maledice chiunque incontra anche per nulla.>>
Vero. E proprio per questo motivo adoro farmi scorrazzare da te!

14 commenti:

  1. Come dice un mio amico napoletano quando vede un suv in difficoltà o che crea impiccio "ti si accattàt u machinòn, t'accattìv a shmàt!"

    Per fortuna io non guido per non creare disagi agli altri.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come,hai 30 anni e non sei patentato? XD

      Elimina
  2. Oddio anche io una volta (un po' più di una volta) ho dimenticato il freno a mano inserito! Sulla macchina del MioUomo.
    Mi è costato una lavata di capo infinita.
    E quando gli ho fatto notare che io ho fatto due metri e poi l'ho tolto, lui ha fatto 1 km in Sardegna oltretutto con la macchina di mio zio, ha ribattuto "Ma la mia è nuova!". Sì, in effetti la macchina di mio zio ha 18 anni, la sua solo 10!

    Vale A

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAH beh,gli uomini non guardano mai i propri errori quando si parla di auto! Anche il mio una volta m'ha rimproverata perchè non ho messo la freccia eppure,quando non la mette lui,c'è sempre un motivo logico stranamente!

      Elimina
  3. La migliore è sempre quella di farsi portare. Oggi una signora stava per tamponarmi amabilmente in quanto io dovevo uscire in retro dal parcheggio del supermercato, e lei, vedendo che io ormai ero dietro di lei in verticale, cosa pensa di fare ?! Ma ovviamente di iniziare a uscire dal suo parcheggio con la sua macchina da 3 metri e mezzo e tamponarmi. Alchè io strimpello col clacson e le dico " che ****** faiiiii!?" e lei resta lì, inebetita. Odio le feste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero,farsi portare è bello...ma solo perchè si ha a che fare con gente idiota in maniera indiretta! Infatti,a dir la verità,mi piace tantissimo guidare quando non becco cretini,non trovo apecar davanti a me o non becco i ciclisti xD
      Comunque mi sa che il detto "donna al volate,pericolo costante" sia vero,almeno per le donne over 40 anni!
      Tu hai avuto la signora nel parcheggio che,per fortuna,non t'ha preso...io invece,uscendo da un incrocio dopo una vecchia davanti a me che è passata senza guardare, mentre controllavo che dalla mia sinistra non arrivasse nessuno mollo leggermente il freno e BOOOMMM sbatto il cofano proprio con il paraurti della vecchina che,in quei pochi secondi in cui ero girata,ha pensato bene di fare MARCIA INDIETRO IN UN INCROCIO. -.-
      M'ha fatto 200 euro di danni e non ha voluto sentir ragioni per il CID! -.-

      Elimina
  4. Anche io scordavo il freno a mano i primi tempi però XD
    Io dico sempre che "la patente l'hai presa coi punti del Dixan" oppure "ti è uscita dalle patatine di Hello Kitty!" (se è una donna).
    Non sono strade, sono giungle!! La prima volta che andai a Roma rimasi scioccata perché le persone sorpassavano sia a destra che a sinistra...ora è praticamente acqua di rose!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio non ho mai avuto il piacere di guidare a Roma,ma posso dirti che se si impara a guidare a Catania si può guidare ovunque! Ho visto cose allucinanti,tipo ragazzini in motorino che ti sorpassano dal MARCIAPIEDE o gente che si incazza con le ambulanze perchè si son permessi di sorpassarli e quindi,di conseguenza,cercano di sorpassare l'ambulanza (con le sirene accese,dunque in attivo) -.-

      Elimina
  5. Penso che qui al Sud come guida facciamo cacare
    Io non ho la patente ma da pedone cerco di attraversare quando ci sono le strisce e se c'è un semaforo quando è verde.
    Perché ODIO chi attraversa con il ROSSO. Dovrebbero finire nel limbo, sti maledetti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Cristina :) E' vero,molta gente non capisce che quelle strane lucine non fanno parte dell'arredo urbano ma servono per evitare incidenti! Soprattutto qui,dove talvolta vige il pensiero "per una volta che attraverso senza guardare/con il rosso/in diagonale/ballando non succede niente".
      Poi,però,le volte diventan 2,3,10.....

      Elimina
  6. Io ho la patente ma non guido perché 1) sono un pericolo pubblico 2) la gente gira per strada come se fosse l'unica rimasta al mondo e quindi io ho paura.
    Dovremmo far incontrare i nostri fidanzati. Vista la rabbia che li contraddistingue alla guida andrebbero di sicuro d'accordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh,se il tuo ragazzo si infuria anche contro le poste italiane credo proprio che potrebbero diventare ottimi amici xD

      Elimina
  7. Io sono scooterista. Terrore degli automobilisti. (Non che me ne facciano di meno loro... eh eh..)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...