Nota critica per una lettura serena

Nota critica:
Ai fini di una lettura serena,pacifica e spero divertente,vorrei premettere i seguenti punti:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001."
. Cerco semplicemente di parlare di vari argomenti, prendendo ispirazione da esperienze personali e avvenimenti più o meno recenti che talvolta esulano dalla mia vita privata. Questo blog non nasce con fini offensivi verso persone,ideali o religioni, semplicemente generalizzo e condivido i miei pensieri. Le critiche costruttive e i consigli sono ben accetti. Grazie e Buona lettura.

26/10/14

Listography 43- E' tornata l'ora illegale

<<Madoooo che sonnooooo!>>
Bon, a che ora ti sei alzata?
<<Non lo so.>>
Ma come non lo sai?
<<Non lo so perchè la sveglia segnava le sette ma non ricordo se ieri sera ho portato indietro le lancette per l'arrivo dell'ora illegale...>>
Ora solare, forse.
<<No, che' solare con 'sto cielo grigio! E' illegale perchè è illegale farci sballare così! Il tempo di abituarci a questo nuovo orario, già lo so, e BOOM! Dovremo tornare all'ora legale. Inoltre non capisco perchè una si debba chiamare "legale" e l'altra "solare"! Son una l'opposto dell'altra, no? E allora chiamale "legale" ed "illegale", "solare" e "asolare"....>>
Ok. Si vede che hai ancora sonno; stai vaneggiando.
<<Zitta che tu ieri sera capivi fischi per fiaschi.>>
Ci credo; mi parlavate mentre dormivo!
<<Ma se rispondevi (male)?!>>
Perchè io ho un cervello come Lucy post droga ma senza effetti stupefacenti; riesco a dormire e a rispondere alle domande che mi vengono poste. Il problema, però, sta nel senso delle mie risposte.
<<Ecco, stendiamo un velo pietoso.>>
Facciamo una coperta?
<<Sì, che con questo freddo ci sta.>>
Per cortesia che da quando mi son tagliata i capelli....
<<TI SEI TAGLIATA I CAPELLI?!>>
No, scusa, m'hai davanti e non lo vedi?
<<E mi parevi diversa, sì, ma non pensavo che....>>
Ci sei o ci fai? Ho levavo via MEZZO METRO di capelli, son passata da Raperonzolo a Valentina di Crepax (senza frangia) fra le lacrime mie e della mia parrucchiera.....e tu dici che non te ne sei accorta?!
<<Ahhhh....! Ora mi spiego quello che m'han detto ieri!>>
Che t'han detto?
<<Niente, solo che avevano visto il tuo uomo baciarsi con una ragazzina con i capelli corti. A sto punto mi sa che si parlava di te....>>
Oh Signur. Che paese di Barbara D'Urso è il nostro?
<<Eh?>>
Sì, ho usato il nome Barbara D'Urso come sinonimo di "persona che ama spettegolare mettendo in giro anche false voci". E' rafforzativo.
<<Sarà...comunque, come mai li hai tagliati?>>
Purtroppo, grazie alle poco sapienti mani del parrucchiere di mia cugina, ho dovuto farlo per salvare il salvabile.
<<Doveva spuntarteli e t'ha fatto lo scalpo?>>
Peggio; al posto della lacca m'ha spruzzato il liquido per la lisciatura chimica.
<<Cioè!?!!?>>
In pratica m'ha fatto una lisciatura chimica non richiesta. Inoltre, non avendo risciacquato suddetto liquido e avendo passato il phon sui capelli impregnati di 'sto coso puzzolente, ha peggiorato ulteriormente la situazione tant'è che, ad ogni shampoo, i miei ormai ex capelli mossi tendenti al boccolo son diventati spaghetti sfatti. E puzzolenti.
<<Ma...ma..ma è da denuncia!>>
Lo so.
<<Fossi in te e ci fosse una macchina del tempo tornerei indietro e lo prenderei a sberle!>>
Già. Sarebbe bello poter tornare indietro e cambiare qualcosa.

The Life In A Year
Listography 43°- The things you wish you had a second chance to do
(Insomma, se ci fosse l'opportunità di tornare indietro, cosa cambierei? Quale seconda "scianse" mi darei? Sceglierei la pillola rossa o quella blu? E se la blu fosse viagra?!)

Sincera? Sarebbero così tante le cose che cambierei e/o farei in modo diverso...

-Scelte scolastiche: fino ai miei 14 anni sono stati i miei genitori a scegliere il corso di studi per me. Passi per le elementari, passi per le scuole medie (anche se lì, effettivamente, in parte ho potuto dire la mia scegliendo quantomeno la classe sebbene sia risultata quella più di "facciata")...ma, per il liceo? Ehhh no, il liceo Classico. Non si discute. Che per carità, è un ottimo liceo ecc ecc, però...però questo vale per tanti altri licei classici diversi dal mio.
Quello frequentato da me, se proprio dobbiam esser sinceri, non è stato all'altezza delle aspettative. Almeno, non la sezione appioppatami solo perchè "la più consigliata" (sapete perchè? Perchè era l'unica con pochi iscritti).

-Test d'ammissione: benchè felicissima di essere quasi un chimico e benchè orgogliosa del fatto che su 5 test d'ammissione ne ho superati 4 senza alcuna difficoltà, ammetto di aver fatto un grosso errore. Quale? Beh, l'aver ascoltato chi mi diceva:
<Perchè non provi per medicina che sei portata?! Lascia stare chimica, studia per i test!>.
E io, come una cretina, ho rallentato lo studio della chimica in favore di cosa? Di questa facoltà di Catania dove su dieci candidati solo due son meritevoli, quattro non entrano e quattro son entrati "non si sa come"?

-Amicizie: diciamo che, con il senno del poi, a certa gente non avrei dovuto dare nemmeno il saluto.

-Amori: chi non si pente?

-Persone che non ci sono più: ecco, mi piacerebbe tantissimo poter tornare indietro e riuscire a dire loro "ti voglio bene" più spesso di quanto non abbia mai fatto. E vorrei "godermele" per poter serbare in me molti più ricordi felici, invece di dir loro addio nel rimpianto del tempo andato.

-Dieta: avrei dovuto iniziarla all'età di dieci anni così, magari, avrei meno cellulite.

E poi? E poi, sinceramente, non lo so. Cioè, per quanto possa dire <ah, se potessi cambierei questo e quest'altro...> credo nel famoso "butterfly effect", ovvero il concetto secondo il quale una minima modifica nel passato possa creare enormi modifiche nel presente (e nel futuro).
Insomma, se io magari tornassi indietro e scegliessi Barbie Olimpionica al posto di Barbie Baywatch, possibilmente ora come ora non sarei qui a scrivere questa Listography. Non avrei le amiche che ho, non avrei il fidanzato che ho e, possibilmente, non avrei nemmeno i capelli corti.
Ecco, forse l'unica cosa per la quale vorrei una seconda chance è proprio questa: l'andare da quel parrucchiere assassino di chiome principesche e riempirlo di mazzate.
Ma tanto, ricresceranno.
Spero.

13 commenti:

  1. Ti quoto sulle amicizie. Ti accorgi di aver perso tempo e energie (e pure soldi!) appresso a gente che non lo meritava. Ma che vuoi farci: siamo quel che siamo anche per queste faccende.
    Buona ora legale^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, siam quello che siamo.....sfigati xD

      Elimina
  2. Comunque Barbie Olimpionica io la vorrei!

    Per il resto sì, è vero. Le scelte fatte hanno contribuito a farti essere la persona che sei e se ti piaci anche solo un po', be', sei a posto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Barbie Olimpionica era il massimo, mannaggia a me che non la presi!
      Per il resto,....beh, diciamo che ci son giorni in cui, stranamente, mi piaccio...quindi sì, all'atto delle cose non mi pento delle scelte fatte :)

      Elimina
  3. Ecco, con la macchina del tempo non saprei proprio cosa cambiare: Ma non perché non cambierei niente perché è tutto andato per il meglio, ma per paura che cambiando mi potrebbe andare anche peggio! L'unica cosa che farei è rivedere persone che non ci sono più alle quali chiederei tantissime cose che in vita non ho mai pensato di chiedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, avrei anche io qualcosa da chiedere a chi non c'è più.....ma, prima di tutto, vorrei dire loro ti voglio bene con molta più frequenza di quanto non facessi prima giacchè davo troppo per scontata la loro presenza :(

      Elimina
  4. Ecco perché non voglio andare dal parrucchiere anche se adesso ne è ho urgenza (un anno che non ci vado O.o e due che non taglio i capelli O.o). Il tuo è da DENUNCIA!
    Detto questo... il problema delle scelte scolastiche credo non sia solo dettato dal volere dei tuoi. A quell'età (nella scelta dell'indirizzo di scuola superiore) non abbiamo ancora le idee molto chiare per cui spesso facciamo solo casini.
    Io, per fortuna, non me ne sono pentita. Classico forever <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no, per fortuna non è stata la mia parrucchiera ma quella in cui si serve mia cugina :S L'ho accompagnata,mi son fatta convincere e? E m'ha rovinato i capelli -.-
      Comunque, nemmeno io son pentita del classico in sè....son pentita solo dell'istituto scelto per frequentarlo :D

      Elimina
  5. Il senso di colpa per non essere stata più presente con le persone che non ci sono più c'è sempre...

    RispondiElimina
  6. Il senso di colpa per non essere stata più presente con le persone che non ci sono più c'è sempre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E anche nel caso in cui si possa rimediare, sarebbe sempre troppo poco il tempo a disposizione :(

      Elimina
  7. Io avrei fatto domanda per l'erasmus e invece di dieci anni di danza classica, spendendo le stesse cifre avrei fatto un corso d'inglese come si deve. Poi avrei cercato di iniziare la trafila per avere il tesserino da giornalista molto prima e forse sarei rimasta in Sicilia per la triennale.
    Comunque la parrucchiera è da denuncia!!! Ti dovrebbe offrire pieghe gratis a vita per farsi perdonare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per carità,da quello non ci tornerò MAI più nemmeno morta! Non tradirò mai più la mia adorata parrucchiera che,poverina, s'è messa a piangere mentre mi tagliava via tutti quei capelli!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...