Nota critica per una lettura serena

Nota critica:
Ai fini di una lettura serena, pacifica e spero divertente,vorrei premettere i seguenti punti:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001."
.Cerco semplicemente di parlare di vari argomenti, prendendo ispirazione da esperienze personali e avvenimenti più o meno recenti che talvolta esulano dalla mia vita privata. Questo blog non nasce con fini offensivi verso persone, ideali o religioni; semplicemente generalizzo e condivido i miei pensieri. Grazie e Buona lettura.

01/03/15

Gira la Ruota

<<Allegria!!>>
Finiti gli esami?
<<Sììì!>>
Brava.
<<Tu?>>
AH-HA.
<<Data di fine non ancora pervenuta?>>
Forse farò prima a sapere quando morirò.
<<Sai, su Facebook c'è proprio un'App simile! Tu clicchi, ti si apre un'altra pagina, digiti il tuo nome e ti dice subito quando morirai,quanti figli avrai, che auto guiderai e il tuo grado di felicità futura!>>
La conosco e l'ho fatta.
<<Ah, sì? E come t'è andata?>>
Beh, diciamo che a me dava lo 0% di figli, il 12% di felicità, uno stipendio da fame, una vecchia Panda dei primi anni '90 come unico mezzo di locomozione e morte certa verso i 65 anni.
<<Davvero?>>
Sì.
<<Va bè, dai, mica è tutto vero.>>
Infatti....
<<Ecco!>>
....la mia Panda è dei primi anni 2000, non dei primi anni '90.

Signori, signore, è Marzo.
Che la Primavera si faccia viva perchè io non ne posso più di pioggia, libri, umido, fazzoletti e compagnia bella.
Ma, soprattutto, non ne posso più del raffreddore che s'è insinuato in me circa 15 giorni addietro e ancora non accenna ad andarsene manco con i fazzoletti balsamici impregnati di Vicks.
Ma, in fondo, come potrebbe andarsene se giusto un paio di giorni fa mi ritrovavo a percorrere i consueti due chilometri che separano la mia facoltà dalla fermata Metro, sotto una pioggia torrenziale che è riuscita a farmi tornare a casa totalmente fradicia?
<<Esagerata....>>
Esagerata? Ho ancora gli stivali bagnati all'interno!
<<Beh, mica puoi pretendere che si asciughino in meno di un giorno...>>
Guarda che la "doccia stradale" è avvenuta giovedì.
<<Ah.>>
Eh. E ho pure pestato una cacca di cane nascosta nell'unica pozzanghera in cui ho messo piede.
<<No, dai! Ma sei proprio sfigata!>>
Lo so.

Che poi,se il problema fosse solo la sfiga, sarei un pelo meno scazzata. Davvero.
Cioè, alla fin fine la sfiga è questione di testa. Di non saper trovare e cogliere il lato comico/positivo delle situazioni. Ed io, che son sempre tanto gioviale, son capace di trovare qualcosa di comico anche in un funerale. Quindi no, il mio problema di fondo non è la sfiga.
E' che a me l'inverno fa venire le paturnie. Mi deprime. I miei giorni di gioia e gaudenzia invernale, tirando due somme, saranno quanti? Cinque? Sei? Ecco.
Perchè tra freddo, grigio del cielo e studio matto e disperatissimo, proprio non riesco a star serena. Mi incupisco ed esco il lato emo che è insito in me.
Dunque, per non cadere in tentazione autolesioniste (cioccolata e Nutella comprese), tento disperatamente di distrarmi.
Una lettura veloce lì, un'uscita simpatica là....già, peccato che mi portino a mangiare l'unica cosa che una raffreddata come me non può ingoiare senza seri problemi; i panini del FUD.
Mo' voi direte <Ma scusa, son panini mica un gelato! Perchè non dovresti mangiarlo se raffreddata?>.
C'avete ragione, c'avete. Però, come alcuni di voi sapranno, la qui presente ha grossi problemi ad addentare un panino degno di tale nome senza sembrare Saturno che mangia i suoi figli, già in condizioni di apparente salute.
Indi per cui poscia, immaginatevi quali battaglie ho intrapreso con il mega panino in una mano e i fazzoletti nell'altra quella sera di Febbraio di qualche settimana fa.
[Vi dico solo che ad un certo punto, dal mio ORS Burger, è volato un pezzo di verdura ed è finito al tavolo vicino.]
Ma, alla fin fine, il problema non è questo dato che i raffreddori passano e il proprietario del FUD non m'ha bandito dal locale per atti vomitevoli in luogo pubblico.
Diciamo che il vero problema di fondo, ora come ora e studio a parte, è l'annosa questione che divide il mondo in due grosse fazioni. Quella mela della discordia che per alcuni è bianca ed oro, ma per altri è blu e nera.
Sì, insomma, parlo di #TheDress.
Proprio ieri sera, in un momento di calma apparente, ho trovato sulla mia bacheca Facebook l'immagine di questo misterioso abito. L'ho osservato, ho espresso il mio verdetto e l'ho mostrato al fidanzato curioso.
<<Amò, ma dai, si vede che è BIANCO E ORO!>>
<<Amore mio, cosa ca**o dici, è NERO E BLU.>>
<<Ma che sei scema?! E' ORO E BIANCO! Chiediamolo a qualcun'altro!>>
<<E' blu è nero, non si discute!>>
<<Senti, giuro che se è una di quelle catene di S.Antonio tipo "me ne vado a quel paese per 20 mesi" mi mangio tutto il dolce e a te non lascio niente! Non puoi dire che sia blu!>>
L'abbiamo chiesto ai suoi genitori, ai vicini di casa, ad amici in comune, al cane... a tutti. Volete sapere il responso finale?
<<Devi dire alla tua fidanzata di farsi un'operazione a gli occhi.>>.
Esatto; solo io lo vedo blu e nero (oddio, più che nero direi nero con venature oro e più che blu direi grigio-celeste se proprio dobbiamo esser pignoli).
Insomma, abbiamo passato gran parte del sabato sera litigando sul colore di un vestito che mai indosserò.

<<Emh...>>
Dimmi.
<<Tutta sta manfrina è solo per dirci che vedi il fantomatico (e pure bruttino) vestito di un colore diverso dal tuo uomo?>>
Oh no, certo che no. Tutta questa manfrina ha una sua morale, se così vogliamo chiamarla.
<<Qual è ?>>
Che io son ancora qui, volente o nolente, e non vi liberete di me e delle mie paturnie.
<<Confortante.>>
Allora ok, diciamo questo: l'Isis è a Sud di Roma ma è bloccata sulla Salerno-Reggio Calabria quindi possiamo dormire sonni sereni, l'Ebola non viene più menzionata quindi o siam fuori pericolo o non fa più audience, l'Isola dei Famosi non è stata ancora bombardata, 50 sfumature di grigio sta solo causando 50 e più sfumature di lividi a chi cerca di replicare quanto letto/visto e all'Università c'han levato la possibilità di ripetere gli esami già dati nel caso in cui si voglia migliorare il voto.
Perchè tra tutti i problemi delle Università Italiane (prima tra tutto quella Siciliana), che collassano e mietono vittime innocenti, i luminari si prodigano nel levarci quest'ultima chance per avere un voto di laurea per lo meno dignitoso, mica per avere una carriera accademica serena!
Ma tanto, come si dice? La ruota gira e tutto è un ciclo e riciclo; le stagioni, la vita, le esperienze.
E, per non farmelo certo dimenticare nei momenti di massima DAPA, il fato ha pensato bene di montare questo di fronte la finestra di camera mia.


Come ho già detto su Twitter,
l'anno scorso m'hanno montato un circo sotto casa e quest'anno il LunaPark.
Per il periodo della tesi, dato l'andazzo, mi aspetto un Drive-In.
E chissà che non cerchino qualche dipendente.....

14 commenti:

  1. Ma sai che quella ruota panoramica è stata a Paesello per tutto il carnevale...e prima ancora era stata in un paese vicino...o almeno dalla foto mi pare la stessa!!! Io comunque il vestito lo vedo oro e bianco pure, nero e blu proprio nn ce la faccio. Al Fud credo siano abituati a queste scene visto che il panino è alto quanto un bambino di un anno!
    Per il resto forza e coraggio che la primavera è alle porte (autoconvincimento mode on)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio,e quanto s'è fermata al Paesello? Perchè io ho il terrore che si stabilizzi qui fino all'arrivo del caldo (ergo, addio sonni sereni e/o porte aperte)! =°°° Anche se la ruota è solo un pezzo di tutto l'ambaradan che han montato -.-
      Comunque è vero, al FUD i panini son alti quanto un bambino di un anno....ma son meravigliosi (e con il raffreddore ho sentito un decimo del gusto!)!! :D

      Elimina
  2. Mi ricordo del circo nel periodo degli esami! Ahahaha!
    Quanto al sabato, anche io l'ho passato coi colori, fino a che non ho prelevato i due colori incriminati col pc e risultano essere, su fondo bianco, un oro (senape, sabbia) e un turchese chiaro.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OHHH, allora non sono l'unica che ha processato con Photoshop questo cavolo di abito! L'abbiamo fatto anche io e il mio uomo e, pur essendoci usciti gli stessi tuoi colori (anche se il nostro turchese era più un turchese tendente al grigio cielo) lui continua a dire che sia bianco e oro! xD
      Che bello, non sono orba xD

      Elimina
  3. Ma che bello il Luna Park, però! Non ci metterei mai piede ma fa così tanto film horror! Non ho dubbi che ti sarà da stimolo a qualche altro post "malato"!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per cortesia =°°° Ho appena scoperto che si tratta di un lunapark stanziale, ovvero di quelli che si fermano ANNI.
      Voglio morì (ma prima voglio provare la ruota panoramica e la pesca dei cigni!)!!

      Elimina
  4. Se il vestito è lo stesso che era anche sulla mia bacheca facebook, io anche lo vedevo nero e blu... ;)

    Buona serata!
    -nati-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, credo proprio sia lo stesso vestito dato che ormai anche i più illustri neurologi, psicologi e neuroscienziati stan dibattendo sul colore! Però son contenta di aver trovato un'altra che lo vede blu e nero!

      Elimina
  5. L'inverno è la deprimenza fatta stagione, per quanto mi riguarda!
    Speriamo che l'arrivo della primavera arrivi anche qualche bella notizie, che non guasterebbe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Che noi, di buone notizie, non siam mai sazie xD

      Elimina
  6. il luna park sotto casa mi fa tremare... non è che ci stanno girando la versione nostrana di Scream?
    sono comunque un'appassionata del genere.
    horror e parchi divertimento... tutta vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio,sinceramente spero di no! o.O Inoltre non sei la prima che fa l'associazione horror-lunapark e la cosa mi spaventa giacchè,generalmente, l'ho sempre e solo visto come un luogo gioioso xD
      Quindi mi sa che da oggi in poi, una volta tramontato il sole, non metterò più piede fuori casa fino a quando non smonteranno il tutto xD

      Elimina
  7. La prima volta che sento parlare di #thedress o.O se è quello della foto lo vedo blu e nero, c'è gente che lo vede diversamente? O_O

    RispondiElimina
  8. Sì sì, è proprio quello della foto e sì, molta gente lo vede bianco e oro (tipo tutta la famiglia del mio uomo,per dirti!)! Però ancora non ho capito come sia possibile :S

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...