Nota critica per una lettura serena

Nota critica:
Ai fini di una lettura serena,pacifica e spero divertente,vorrei premettere i seguenti punti:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001."
. Cerco semplicemente di parlare di vari argomenti, prendendo ispirazione da esperienze personali e avvenimenti più o meno recenti che talvolta esulano dalla mia vita privata. Questo blog non nasce con fini offensivi verso persone,ideali o religioni, semplicemente generalizzo e condivido i miei pensieri. Le critiche costruttive e i consigli sono ben accetti. Grazie e Buona lettura.

27/01/16

Non sapevo di esser comunista (e pure rockettara)

Datemi il numero dei produttori televisivi di RealTime perchè ho qualche idea su un nuovo programma.
Già, dopo "Non Sapevo di essere incinta" e "Non sapevo di non sapere" vari, oggi ho scoperto di esser comunista.
E rockettara.
E malata mentale.
E indegna di parlare di famiglia.
E chissà quanti altri epiteti non scritti ma pensati.
Come mai? Beh, tutto è iniziato per caso su Facebook,più precisamente su una pagina dedicata alla città in cui vivo dove tutti rimembrano i bei tempi antichi e si lagnano dei tempi moderni (molto spesso con ragion di causa).
Qui, tra un "è uno schifo 'sto paese" e un "chi si ricorda di Saro Trecornetti?",un  prete ha ben pensato di condividere post su post contro i matrimoni gay ed affini.
Tradotto, così come fa un politico in piena campagna elettorale, s'è messo a denigrare chi la pensa diversamente da lui.
Ma è un prete, e fin qui ho sorvolato.
A seguito del suo post, son sorte varie diatribe; chi a favore del matrimonio ma non dell'adozione (che poi si parla di Stepchild adoption, cosa ben diversa dall'adozione diretta), chi a favore di ambedue le cose e chi completamente contrario a tutto.
Così, non avendo nulla da fare ed essendo sempre una che parla troppo, ho espresso il mio pensiero.
Ma cos'ho detto di così sbagliato per meritarmi tante offese?
Ho solo scritto che, benchè rispetti l'opinione di suddetto prete e capisca il suo punto di vista dettato dal vestito che porta, non trovo corretto che si esprima riguardo le unioni civili tra persone dello stesso sesso in quanto non credo abbia competenze giuridiche in merito. E sottolineo unioni civili proprio perchè non ho voluto minimamente trattare l'aspetto adozioni in quanto campo troppo vasto e complesso (della serie: "facciamo un passo alla volta").
Le mie parole, espresse in maniera educata (almeno a mio avviso), han sortito l'effetto sperato; nessuno, prete compreso, ha trovato qualcosa su cui aggrapparsi per controbattere.
Salvo un individuo che chiamerò MisterLuogoComune.
Questo simpatico signore, poco più grande di me (stando al suo profilo), ha voluto esporre il suo punto di vista come tutti. 
Per carità, nulla di sbagliato...però...Però l'incipit qual è stato?

"SIETE TUTTI MALATI".


Così, senza ragion veduta. Ha definito tutti un pugno di malati solo perchè favorevoli alle unioni tra persone dello stesso sesso.
Giacchè sono una persona particolarmente curiosa, gli ho dunque chiesto il perchè di tale affermazione, ricordandogli però quel che si chiama "rispetto delle opinioni altrui" e "educazione".
Da lì la comicità e il grottesco han raggiunto apici inimmaginabili.
Riporto quindi alcuni stralci con relativa punteggiatura ed errori grammaticali.


Mister Luogo Comune: <<Possibilmente lei è donna.....anche religiosa. Sicuramente non ha figli. I bambini sono sacri non considera molti punti.>>
Io:<<Complimenti per l'arguzia. Sì, sono una donna ma il mio pensiero esula dalla mia sessualità o dalla religione che professo. Rispetto i suoi pensieri ma non può definirci malati, non è educato. Detto ciò chiudo il discorso con lei.>>
MLC:<< Non lo mica offesa....diritti assurdi...Bambini ne ha? Da come parla dico di no. Due gay si amano? Sposatevi ma i figli restano in orfanotrofio.>>
I:<<Guardi, si sta solo arrampicando su gli specchi. Lasci il discorso giuridico e socio-psicologico a chi ne è competente.>>
MLC:<<Lei riguardo l'argomento è capo di incompetenze....nessuno specchio.>>
I:<<Ma le viene così difficile contare fino a dieci prima di esser ineducato? Come può definire me incompetente e definire lei competente? E' perchè non sono madre? Ma fino a che punto l'esser madre (biologicamente parlando) rende una persona competente in merito? La smetta, davvero, si sta rendendo ridicolo.>>
MLC:<<Ecco, sono comunisti chi ci vai ciccannu (translate: cosa vai cercando)?Non nomini la parola madre...lei non è degna.>>
I:<<Complimenti, lei riesce a capire l'orientamento politico di una persona solo dal profilo (privato) su Facebook! Detto ciò, se io sono indegna del termine madre, lei non è degno di parlarmi con questi toni. Discorso chiuso.>>
MLC:<<Mi basta vedere che è rocchettara (rockettara).>>


E così ancora per altri 20 o 30 commenti.
Sono una comunista perchè difendo le unioni civili tra persone dello stesso sesso.
Sono rockettara perchè tra le poche foto pubbliche sul mio profilo (e sono davvero poche) lui ha visto quelle di un concerto del mio fidanzato (ndr: lo sapevate che le coverband a De Andrè sono proprio Hard Rock satanista? No? Bene ora lo sapete).
Ah, e sono pure capra. Ma detta da una persona che non sia Sgarbi non so fino a che punto tale epiteto possa esser offensivo.
Insomma, a conclusione di siffatti discorsi filosofici, Mister LuogoComune si è professato "orgogliosamente omofobo" e "nemico dei comunisti rocchettari".

Comunisti rocchettari che però, stando a chi gli ha dato manforte, fanno anche parte della casta di saccenti aventi titolo di studio superiore al diploma di scuola superiore.

Tradotto, un controsenso bello e buono.
Ma di tutta questa manfrina sulle unioni civili e sull'esser o meno una mangiabambini rockettara facente parte della casta, cos'ho capito? Cos'ho imparato?
Poco, pochissimo. Cioè, ho capito che con persone che usano tali termini come ingiurie non ha senso perder tempo perchè tanto è come parlare ad un muro fatto di pregiudizi....però non ho capito come persone simili si professino "cristiani" nel vero senso della parola. Non si dice forse "ama il prossimo tuo come te stesso"? Chissà, forse vale solo se il prossimo tuo la pensa come te.
L'unica cosa che ho capito, perciò, è che sono comunista.
Rockettara.
Capra.
Facente parte della casta.
Esageratamente educata e particolarmente intelligente dato l'alto tasso di argomenti esposti contro il mio pensiero.
E se mai un giorno avrò dei figli, pur essendo indegna della parola madre, essi saranno orgogliosi di me perchè non vivo nei luoghi comuni e rispetto gli altri, siano o meno omofobi, fascisti o amanti del neomelodico.
Sempre se non li mangerò con contorno di patate,sia chiaro.

16 commenti:

  1. Ma come, ancora non lo sai che i gay sono tutti malati che dovrebbero farsi curare? E forse anche i comunisti sono un po' malati, specialmente se sono gay o se li difendono. Quanto all'essere capra, ormai è un onore esserlo!
    Un doppio abbraccio, cara Doppio Geffer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perchè scusa, i rocchettari non sono malati? Cioè, ascoltano la musica e la sanno pure suonare!! E' vergognoso...maledetta Kasta111!!!!!
      Ahi, ahi, che pazienza ci vuole! Grazie Andrea per l'abbraccio :)

      Elimina
  2. Beh se uno ha questi pregiudizi pure sulle persone in genere è così limitato e tarato che c'è poco da fare. Spero che chi gli sta intorno lo isoli, perché avere a che fare con uno così ogni giorno deve essere frustrante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il problema è che non solo ha amici pronti a dargli manforte, ma è anche sposato con prole! Tradotto, crescerà uno o più figli secondo queste dottrine qualunquiste solo perchè lui non ci arriva.

      Elimina
  3. Credimi: io vado in certe pagine solo per leggere i commenti di gente del genere.
    Da una parte è incredibilmente divertente ma dall'altra così scoraggiante che viene da pensare che non ce la faremo mai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E siamo in due....quando leggo commenti simili (ma non solo sulle coppie omosessuali) da un lato mi sento intelligente, ma dall'altro penso che l'umanità abbia ancora tanto da fare per definirsi "specie evoluta".
      Dovresti infatti leggere i commenti sui clandestini, sulla cure miracolose ecc ecc....

      Elimina
  4. Mi inchino alla tua educazione, veramente. Io non sarei riuscita a mantenere tutto questo controllo! Vergognoso come ancora ci siano persone ferme al Medioevo... che personaggi odiosi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi mi sto meravigliando anche io dell'educazione che ho avuto e sto avendo proprio adesso con un giovane PEDAGOGISTA (lo è davvero) che m'ha dato dell'antipatica solo perchè mi son permessa di dire che non è dimostrato scientificamente che l'esser cresciuti da una coppia gay fa diventare automaticamente gay o depravati di altro tipo!
      Cioè, questo c'avrà la mia età e ragiona peggio di Mister Luogo Comune!

      Elimina
    2. Assurdo O.O
      In un certo senso è anche peggio di MLC, dato il titolo di studio che ha!

      Elimina
    3. Dovresti leggere i suoi discorsi astrusi xD Si è auto accusato di esser omofobo, fascista e comunista sostenendo però che sia stato io a dirglielo pur non avendolo scritto! xD
      Vorrei incontrarlo solo per presentargli una brava psicologa :D

      Elimina
  5. Ma prima di mangiarli i bambini li metti sotto sale o sotto aceto? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sotto aceto! Non posso abusare con il sale, ho già troppa ritenzione idrica xD

      Elimina
  6. Secondo me certa gente fa figli solo per poter rispondere a chi li accusa di non capire un cazzo perchè non sono genitori. Io questi li cancellerei dalla faccia della Terra, per quanto li odio. Non è che se ti fai una scopata (perdona il francesismo) e dopo nove mesi sforni un figlio diventi automaticamente più intelligente e più in grado di giudicare il mondo eh!

    Poi orgoglioso di essere omofobo suona un po' come orgoglioso di essere Hitler. Una grandissima, enorme, cazzata. Quando non si sa argomentare succedono queste cose. Per fortuna queste battute rende riconoscibili queste teste vuote, e uno fa in tempo a stargli alla larga.

    Comunque, che razza di imbecille. Lui e pure il prete, che rappresenta perfettamente la mente chiusa di alcuni (per fortuna non tutti) religiosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ho preso la decisione di lasciar correre con gente così...infatti ogni qualvolta in cui incominciano discussioni simili stacco il cervello e li lascio parlare all'aria xD
      Peccato solo che Mister LuogoComune, forte delle sue affermazioni e dei suoi ideali, per non dovermi più controbatter (o forse perchè ormai carente di luoghi comuni) ha pensato bene di bloccarmi su Fb xDAh, e ha anche cancellato i commenti :D

      Elimina
  7. sei una signora
    io se mi si desse della comunista, insorgerei altroché...
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, son stata una signora...anche se, per certi aspetti, m'ha offesa di più quel "non sei degna di esser madre" che il "comunista", "rockettara" ecc ecc

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...