17/04/16

Latitanza tra gatti,Taormina e panza

Sono mancata. Per quanti giorni? Una settimana, due?
Ho perso il conto, lo ammetto, ma tra impegni e tempo pazzo viene pure facile.
Così Aprile volge quasi al termine e io sono ancora indietro con le mie tabelle di marcia.
Aggiungiamoci poi che siam passati dai 17 gradi ai 31 in un niente , ed il gioco è fatto; mi ritrovo più convinta che persuasa, con una mole di cose da studiare, fare e perdere. Perdere cosa? Peso, è ovvio.
Eppure pare proprio che il mio fisico da lottatrice di sumo abbia deciso di darmi una mano, anche se potrebbe comportare il dire addio per sempre alla pizza, alla brioche per la granita, alla tavola calda siciliana e ai panini megagalattici a cui la mia gola non sa resistere.
Translate, pare sia intollerante al glutine.
Alè, a venti e passa anni ho scoperto di avere un'intolleranza (salvo il non digerire il latte crudo).

Ma, non siam qui per parlare delle mie disgrazie culinarie.
In questi giorni di latitanza son successe molte cose belle che, per fortuna, m'han permesso di non dar di matto contro Gibbs-Helmotz.
Per esempio, son diventata zia poco prima di Pasqua!
Zia di cinque bellissimi....gattini, tre femminucce e due maschietti uno più birbante e diverso dell'altra.
Felix e Tigrotta
C'è tigrotta, la più chiara tra le due tigrate, che è una vera e propria vamp; sua sorella gemella Amelie, invece, è la sua personalissima gregaria (le da una zampa quando deve litigare con i fratelli).
C'è Felix, il pezzato bianco e nero più evidente che ama saltellare attorno alle mie Converse (mi sa che,essendo bianche e nere anch'esse, le scambia per un fratellino). Poi c'è Nero, il più dolce e mansueto tra tutto ed infine "Idrovora" (è il soprannome dell'altra pezzata) che sta sempre a cercare la mammella della madre per mangiare.
Quando non giocano tra loro o mangiano, han la sana abitudine di andare tutti insieme nella lettiera per imitare la madre, sebbene non abbiano ancora capito che i bisogni si debbano fare lì. Quindi ci vanno, scavano come lei, si siedono, miagolano, si guardano e provano a mangiare la sabbietta sputandola tre secondi dopo. Della serie che ti vien voglia di spupazzarli tutti, anche se sporchi di lettiera.
Però, dato che il mio cane non ama molto i gatti e  che conseguentemente non potrò tenerne nemmeno uno, ho deciso di dar loro una casa proponendoli a tutti: parenti, amici, conoscenti, professori...chiunque. Ormai non dico più "ciao, come stai" ma subito un diretto "vuoi un gattino?!".
Domanda a cui, purtroppo, in tanti rispondono con un "no+motivo qualsiasi".


Al di là di ciò, sta ricominciando il periodo concerti del moroso, con tanto di calendario estivo del tour pronto dai primi di Aprile e due o tre serate già fatte qui in zona in locali davvero carini, con gestori talmente simpatici e con una tale ottima cucina (lì dove m'è stato possibile mangiare cose senza glutine), da avermi convinta ad iscrivermi su Tripadvisor per recensirli.
Solo che c'ho preso un po' troppo la mano arrivando a scrivere 50 recensioni nel giro di una settimana. In pratica ho recensito tutti i locali/hotel da me visitati negli ultimi 10 anni.

Non ho freni inibitori, lo so. Che sia cioccolata, tabacco, videogame o Tripadvisor, non riesco a moderarmi.


foto dal web
Così, ringrazio il fatto che stamane il mio uomo e due coppie d'amici m'abbiano trascinata a Taormina.
E chi non conosce Taormina? Le sue stradine così piccole e caratteristiche, i suoi negozietti così tipici, il panorama stupendo...e i prezzi. I prezzi assurdi di Taormina.
Due ore di parcheggio? Cinque euro. Antipasto misto in un ristorantino qualsiasi? Venticinque euro a persona che a due chilometri prima ci fai pranzo completo.

Ma si sa, le mete così gettonate comportano anche questo.
Eppure Taormina ha il suo fascino; pulita e curata, ha un suo perchè.
Ovunque tu volga lo sguardo, troverai stradine talmente piccole e strette da farti sembrare di esser tornato indietro nel tempo; il cielo stesso parrà esser più blu ed il mare di un azzurro cristallino così intenso da perderci il fiato.
L'Etna ti guarderà da lontano, placida ed annoiata sì, ma sempre pronta a dar spettacolo.
Vedrai tanto artigianato, anche se un poco  kitsch.

Troverai la sicilianità espressa in tutta la sua forma, sia essa alimentare che artistica,
e ne rimarrai colpito per i colori, i rumori e le storie che nascondono dietro quelle ore interminabili di lavoro manuale.
Quando meno te l'aspetti incontrerai l'arte sacra in ogni anfratto del paese perchè Taormina è anche chiese, Salesiani, cristianesimo e tradizioni un poco pagane rivedute in salsa cattolica.


 Inoltre Taormina non è solo una delle mete turistiche più gettonate in Sicilia, ma è anche sede di riprese cinematografiche, musicali, fotografiche, per prediciottesimi e prematrimoni....e pubblicità.
Con annessi cameramen e addetti al pannello che, in romanaccio stretto, minacciano i bambini che corrono per la piazza con il rischio di finire in mezzo all'inquadratura.




E lì dove non c'è arte, moda, cibo, telecamere e panorama, ci son le sfilate organizzate dalle associazioni automobilistiche e/o motociclistiche.
Con le loro auto d'epoca tenute meglio degli stessi proprietari, i clacson modificati per attrarre l'attenzione di tutti, i rombi, gli scarichi puzzolenti....

Puoi trovare di tutto a Taormina.
Salvo un parcheggio gratis.

16 commenti:

  1. Il punto è che secondo me, in mete turistiche di tale bellezza, il parcheggio deve essere un deterrente per evitare che troppo traffico o inquinamento (acustico e non) rovinino tutto. Bello il silenzio nelle stradine..ma ha il suo prezzo.
    Non ci sono mai stata, ma è nella mia top ten "da visitare"...
    I gattini che cauiniiiiii....c'è stato un anno in cui ne avevo 23...rigorosamente in giardino, ovvio (il pelo mi fa star male!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero, il parcheggio dev'esser un deterrente...ma non a quel prezzo! In pratica per stare tutto il giorno devi pagare circa 15 euro! Sì che ci son eventualmente autobus e navette varie che ti portano fino all'ingresso di Taormina, ma rimangono comunque dei prezzi assurdi, secondo me.
      Aspè...23 gattini?!!?? o.O Stile gattara Simpson? xD

      Elimina
  2. ...che poi il cambio di temperatura e di peso, va di pari passo, chi potrebbe volere di meno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per gli altri sicuramente,per me....non so! Ci son stati anni in cui ho perso peso d'inverno e sono ingrassata d'estate, così come anni in cui mettevo peso 365 giorni l'anno xD

      Elimina
  3. Oh mamma che splendidi micini! Sono veramente meravigliosi!!
    Io poi sono proprio una gattara :-)
    Che meraviglia Taormina...

    The Princess Vanilla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :) Son splendidi, mangioni e dolcissimi!
      Comunque se non sei mai stata a Taormina, ti invito a visitarla :) Non te ne pentirai (ma questo vale anche per tutta la zona circostante)

      Elimina
  4. Esiste come lavoro lo spupazzatore di gattini? In tal caso dovrei spedire un curriculum xD
    Bella Taormina, ci voglio andare :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se esista, ma dato che esistono lavori come "tester di montagne russe" e "tester di gadget porno", potrebbe pure nascere questa figura!
      Comunque se mai verrai a Taormina, fammi un fischio!

      Elimina
    2. Magari il tester di montagne russe è un pochino troppo avventuroso per i miei gusti xD
      Spero di fischiare questa estate ^_^

      Elimina
    3. Allora dai, facciamo le tester di materassi che andiamo sul sicuro xD

      Elimina
  5. Che carini i gatti! Però pure io non li prenderei perché non li amo a punto da prendermene cura (piuttosto desidero un cane da molto tempo!).
    Sul fisico lasciamo stare... sto facendo la lotta con me stesso per chiudere il becco in tutti i sensi. Non vado a Taormina da diverso tempo, una volta ci ho pure dormito in albergo. Bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me Felix ti piacerebbe a tal punto da prenderlo lo stesso! :P
      Comunque davvero dormito in hotel a Taormina? Ma B&B o hotel vero e proprio? Avrai speso un bel po'!

      Elimina
  6. Mi dispiace tantissimo per la tua intolleranza. Se vivi in Sicilia equivale a una disgrazia, capisco bene.
    Invece mi chiedevo: ma la band del tuo amoroso non fa concerti a Palermo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehh, lo so, infatti spero che questa mia "intolleranza" sia solo passeggera (talvolta capita, nel corso della vita, che per un breve periodo determinati alimenti creino disturbi e basta infatti eliminarli per riequilibrare stomaco e intestino) e che le analisi non confermino di peggio!
      Comunque sappi che...QUEST'ESTATE suoneranno a Palermo :D O meglio, in provincia ma non so ancora bene il luogo! Appena ho notizie ti aggiorno su Fb, promesso :D

      Elimina

Post Simili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...