07/01/17

Mare,neve e pupazzi strani


Giungono finalmente al termine le feste natalizie e si ricomincia con la solita vita.

Sveglia presto, spala la neve, prendi lo slittino...
Ah, no, noi siam in Sicilia.
Chi l'ha vista mai la Sicilia innevata, specie a bassa quota?
Beh, questo 2017 inizia proprio così; con la neve sul mare.
In tutta Italia, difatti, imperversa una corrente di aria gelida che non ha risparmiato nemmeno noi, cittadini fatti di salsedine, sole e granite.
Tant'è che tutto il circondario sembra un'enorme granita.
Altro che saldi senza soldi o saldi senza fortuna di trovare la giusta taglia; qui ci siam tutti riversati per strada a guardare quella strana cosa bianca che cade dal cielo giacchè,
cannolo di neve-foto da internet
soprattutto qui a Catania, l'unica "neve" che cade "lieve" è la cenere vulcanica.
Quindi, immaginatevi lo stupore di trovare qualcosa di bianco, soffice e che si scioglierà con il sole (e che quindi non si deve spalare).
Due giorni di neve. Incredibile ma vero.
Perciò, più increduli che altro, quasi tutti i siciliani han fotografato e giocato con la neve.
Tra tutti questi anche la sottoscritta e il proprio uomo.

<<Amore, andiamo a caccia di neve!>>
F:<<Il tempo di mettere gli anfibi!>>
<<Ma quale anfibi, ci vogliono i doposci!>>
F:<<Esagerata!!>>
<<Un cavolo, in montagna c'è freddissimo!!>>
F:<<Ma quale montagna che non ho nemmeno le catene per le ruote! La neve la possiamo trovare anche a mare dopo questa nevicata!>>
<<Sì certo, a mare...>>
F:<<Scommettiamo una raviola di ricotta?>>
<<Andata.>>
L'ho sempre detto che è un uomo sfacciatamente fortunato.

Da qui è dunque partita la caccia alla neve nei posti più impensabili; sul lungomare, sui binari della CircumEtnea, nei parchi della nostra poco ridente cittadina.
E, ad esser sincera, non sembrava nemmeno di esser in città nè in Sicilia.
Ovunque mi girassi, tutto era ed è imbiancato.
Ovunque io guardassi, c'erano persone super imbacuccate intente a fotografare la neve o a schivare palle di neve.
Sembrava quasi di essere in un film dedicato al Natale. Mancava solo un "Oh oh oh" in lontananza e una cacca di renna su qualche tetto.

Dunque, mentre la sottoscritta cercava il soggetto migliore per render a meglio questa inconsueta nevicata a bassa quota, il mio fidanzato correva beato tra la neve per riscaldarsi.



Solo di tanto in tanto si fermava per indicarmi un ramoscello innevato o un particolare scorcio di panorama.

 F:<<Amo', fotografa lì!>>
<<Un attimo che sto perdendo i pantacollant!>>
F:<<Amo',guarda là!>>
<<Bobendo ghe devo soffiare il naso...>>
F:<<Amoreeee facciamo il pupazzo di neve! Anzi no, fallo tu e io ti faccio la foto!>>
<<E se, prendendo la neve, prendo anche una cacca di cane?>>
F:<<Minchia, così sfigata sei?>>
<<Ehh...>>

 Nel frattempo, da posti più consoni a tale clima (Nord Italia e Svizzera) giungevano foto di termometri che segnavano temperature fino a -19 gradi.

F:<<More, in Svizzera ci sono -19!>>
<<Ma dai? E' normale lì.>>
F:<<Sì, ma ora contrattacco con la foto della neve qui.>>
<<Ok, intanto io ho finito l'omino di neve.>>
F:<<Omino...quello?>>
<<Facciamo barboncino di neve?>>

Non so quante ore siam stati sotto la neve, ma di sicuro una giornata così non la dimenticherò facilmente.
 Nevicate del genere succedono ogni sessant'anni e io ho avuto la fortuna di vederne una, in attesa di compiere 87 anni e vedere i miei nipoti intenti a giocare con la neve a ridosso del mare e sui loro monopattini volanti.

Taormina innevata, la spiaggia di Giardini Naxos ricoperta di un candido manto, pale di fico d'india gelate...nessuno c'avrebbe mai potuto credere.
Ci sono piccoli scorci del paese che sembran degli ingrandimenti dei più classici dei presepi, di quelli con le casette con le mini tegole e duecento chili di neve spray.
Solo che questa neve è vera e non ti buca un polmone inalandola.

Sì, giornate così non si dimenticato; i brutti pensieri che spariscono, le preoccupazioni che si nascondono, l'infanzia che riemerge nel cuore con la sua spensieratezza e la voglia di giocare.
Inoltre oggi è stato un giorno speciale anche per un altro motivo...

F:<<Ecco, adesso torniamo a casa?>>
<<Perchè?>>
F:<<Ho i piedi gelati. Gli anfibi non sono molto adatti.>>
<<Ma davvero? Strano, io con i miei doposci sto benissimo.>>
F:<<Ok, forse ho fatto una cazzata a non metterli...>>
<<Mi stai forse dicendo che ho ragione?>>
F:<<No, sto dicendo solo che oggi mi sarebbero serviti.>>
<<Quindi ho ragione.>>
F:<<Non proprio. In fondo tu volevi che li mettessi per andare in montagna mentre qui sta nevicando in città.>>

Va beh, non m'ha voluto dar pienamente ragione ma mi basta anche questa mezza ammissione.
Nel frattempo io mi godo un'altra nevicata stando comodamente al calduccio sorseggiando liquore alla menta davanti al camino.


Camino virtuale ottenuto grazie ad un programma su Netflix, ma sempre e comunque con il suo fascino.

Buona Neve a tutti!

12 commenti:

  1. Un paio di anni fa qui da me (lo sai dove sto) nevicò abbondantemente, non nevicò anche da te? Era nevicato anche a Palermo.
    Comunque devo dirti una cosa: metti le foto grandi!! Sono belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se parli di circa 2 anni fa nel periodo di Capodanno nevicò anche qui ma la neve non riuscì ad attecchire qui in zona :/ Mentre nei paesini più vicini all'Etna sì :D Comunque ora provvedo per le foto anche se la più bella è su Facebook (va a vederla)

      Elimina
    2. Sì esatto era il 31 del 2014, qui da me aveva proprio attecchito. Ma ricordo anche un altro paio di occasioni in cui c'era stata un po' di neve.
      Secondo me meritano di essere belle grandi :) Si vedono subito bene senza dover cliccare

      Elimina
    3. Eheheh, che memoria :D Comunque le ho messe più grandi ma non posso andare oltre o si sballa tutto il testo :( Sono proprio scema per queste cose....

      Elimina
  2. So che sto per dire una frase scema ma, leggere della neve per chi davvero non è abituato a vederla, è commovente! (Qui, per fortuna, niente neve ma grande gelo!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che generalmente la vediamo ma solo sul cucuzzolo dell'Etna! Il che significa fare ore di strada per raggiungere gli impianti sciistici...mentre in città, a livello del mare è stata una vera magia :D

      Elimina
  3. Cavolo, per voi dev'essere davvero un evento oltre il magico. Goditela, davvero.
    Mi fa piacere leggere che vi siate divertiti... :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A livello del mare è stata davvero inaspettata! in 27 anni non ho mai visto il mio balcone innevato :D Sempre e solo il cucuzzolo dell'Etna!

      Elimina
  4. Qua da me in Toscana niente neve!
    Solo taaaanto freddo!
    Solo io aspetto con trepidazione l'estate?!?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'aspetto trepidante, ma solo perchè non ne posso più di imbacuccarmi stile omino Michelin!!! E poi odio il freddo :(

      Elimina
  5. Ecco, questa è neve sensata. Carina, romantica e POCA. Così deve essere la neve. No come in Abruzzo che ci sono stata una giornata e mi sono beccata la bufera della collera degli dei scandinavi.
    Carino il barboncino <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, questa è carina e poca perchè siamo a pochi metri dal mare :D Ma più in alto, salendo verso l'Etna, è stata davvero tanta al punto che in alcuni paesi è stato diramato l'ordine di non uscire di casa salvo per necessità impellenti..
      Grazie per il complimento per il barboncino :D

      Elimina

Post Simili

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...